Atletica: Cortelazzo e Padovan, l’Europa vi chiama

Atletica: Cortelazzo e Padovan, l’Europa vi chiama

Per lei è la quarta “chiamata” azzurra di un 2017 da incorniciare. Per lui è un debutto ma anche un ritorno, perché ha partecipato per la prima volta ai Campionati Europei della stessa fascia d’età nel 2015 a Tallinn. Sono la giavellottista Paola Padovan e lo sprinter Lodovico Cortelazzo, portacolori di Assindustria Sport Padova appena selezionati per gli Europei under 23 in cartellone dal 13 al 16 luglio a Bydgoszcz, in Polonia. Padovan, nella vita extra-sportiva studentessa d’Architettura a Venezia, ci arriva dopo aver esordito nella nazionale maggiore a Lille e aver già indossato la maglia azzurra al Triangolare under 23 di Halle e in Coppa Europa, a Las Palmas. Questa nuova convocazione giunge come un premio, dopo la medaglia d’argento conquistata nel week end appena lasciato alle spalle ai Tricolori Assoluti di Trieste e dopo aver vinto il titolo italiano promesse a Firenze, realizzando, nell’occasione, anche il record nazionale della sua categoria nel giavellotto (57.21). Cortelazzo, studente di Scienze motorie a Padova, a Trieste è salito sul terzo gradino del podio fra gli assoluti nei 200 metri, fermando il cronometro dopo 20”78, che non vale come nuovo primato personale vero e proprio solo perché il vento soffiava leggermente “irregolare”, a +2.2 metri al secondo. In Polonia si dividerà tra l’amato mezzo giro di pista e la staffetta 4×100. Più volte ai blocchi di partenza nelle prove giovanili del Meeting internazionale “Città di Padova”, quest’anno in cartellone proprio domenica 16 luglio, stavolta non potrà partecipare alla gara “di casa”, ma la sua sarà un’assenza più che giustificata. Per i prossimi Campionati Europei under 23 di Bydgoszcz il Direttore Tecnico del settore giovanile e allo Sviluppo Stefano Baldini ha selezionato in tutto 84 atleti: 43 uomini e 41 donne.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy