Nuoto, la Capri-Napoli va al padovano Furlan. Vince un italiano dopo 48 anni

Nuoto, la Capri-Napoli va al padovano Furlan. Vince un italiano dopo 48 anni

Commenta per primo!

Il tabù italiano alla Capri-Napoli è finalmente infranto. Quarantasette anni dopo Giulio Travaglio, Matteo Furlan (28enne che si allena con la Padova Nuoto) fa sventolare il tricolore sul gradino più alto del podio, chiudendo in 3h53’37” e precedendo di 6 secondi il compagno di nazionale Andrea Bianchi. Terzo posto per l’argentino Guillermo Bertola, a circa mezzo minuto dal vincitore.

Un grande successo, per Furlan, ma con una punta di amarezza. L’edizione numero 52 della maratona del golfo non si è infatti sviluppata sul percorso tradizionale: il forte vento e onde alte due metri hanno costretto gli organizzatori ad eliminare la partenza dall’isola azzurra e creare un circuito nelle acque antistanti il Circolo Posillipo, sede d’arrivo della gara, sulla distanza di due chilometri da ripetere dieci volte.

Classifica uomini:
Furlan (ITA) 3.53.37
Bianci (ITA) 3.53.43
Bertola (ARG) 3.54.02

Classifica donne:
Cunha (BRA) 3.58.43
Franco (ITA) 4.09.16
Raimondi (ITA) 4.13.31

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy