Oltre la rivalità, Padova Nuoto e Nuotatori Padovani insieme per il trofeo Salus Pueri

Oltre la rivalità, Padova Nuoto e Nuotatori Padovani insieme per il trofeo Salus Pueri

Abbandonare campanilismi e rivalità per un obiettivo nobile, sostenere la Fondazione Salus Pueri, che da 25 anni si prende cura delle problematiche relative ai bambini nati pre-maturi. Padova Nuoto e Nuotatori Padovani, le due più antiche istituzioni natatorie cittadine, collaboreranno per dar vita sabato 10 giugno (dalle 9 alle 18 nella piscina olimpica esterna dell’impianto della Paltana) al Primo Trofeo Master Salus Pueri. Settecento atleti si sfideranno nella vasca da 50 metri per questa manifestazione che rientra nel circuito SuperMaster FIN e al suo interno prevede anche le premiazioni del Grand Prix Veneto di master: saranno pertanto presenti le squadre più forti della nostra regione, per una giornata di agonismo puro. L’intero ricavato della manifestazione (iscrizioni ed eventuali ulteriori donazioni), sarà devoluto alla fondazione Salus Pueri, attiva in Pediatria Padova, che lo destinerà al progetto “Dammi una mano anche tu”.

Nella foto sopra, un momento della conferenza stampa di questa mattina, alla presenza di Roberto Boev (Pres. Nuotatori Padovani), Guido Taglia (delegato FIN), Eugenio Baraldi (Direttore Patologia neonatale e vicepresidente fondazione Salus Pueri), Matteo Pellicciari (Olimpionico di nuoto) e la “vecchia gloria” Luciano Cammelli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy