Padova Marathon, Abano Terme avrà un ruolo importante: tutti i dettagli

Padova Marathon, Abano Terme avrà un ruolo importante: tutti i dettagli

di Redazione PadovaSport.TV

La Padova Marathon è, da sempre, una grande festa popolare. E dal 2016 lo è, in particolare, per l’area termale, doppiamente coinvolta: Abano sarà infatti attraversata dal percorso della gara da 42 chilometri (che scatterà dallo Stadio Euganeo e passerà per Rubano, Selvazzano Dentro e Teolo), ma sarà anche il punto di partenza della mezza maratona, all’altezza del Parco di San Daniele, in prossimità dei Giardini del Montirone. Un doppio appuntamento che coinvolge migliaia di persone e che ha enormi ricadute sul territorio.

E se la macchina organizzativa si mette in moto dal giorno dopo la gara per l’edizione successiva, sono proprio questi giorni di vigilia quelli più frenetici. Le iniziative che coinvolgeranno il territorio sono state presentate giovedì 5 aprile nella sala Consiliare del Municipio. Ad Abano Terme i volontari chiamati all’opera saranno più di 200, coordinati dalla Protezione Civile, che da sola ne schiererà più di 100, ma provenienti anche dalle società sportive del territorio – con in prima fila l’Atletica Vis Abano – e dagli Alpini. Il percorso di avvicinamento ha preso il via ufficialmente a marzo, con l’incontro fra il campione azzurro Ruggero Pertile, attuale Direttore tecnico di Assindustria Sport, e 200 ragazzi delle scuole medie “Vittorino da Feltre”. Ma la Padova Marathon coinvolgerà anche il mondo del commercio: nelle sacche consegnate agli iscritti è infatti inserito un pacchetto promozionale con 10 buoni-sconto del 20% ciascuno da utilizzare in numerosi esercizi commerciali, grazie alla collaborazione con Appe, Ascom e Confartigianato.

Non mancherà l’intrattenimento musicale: saranno tre le aree allestite lungo il percorso: di fronte all’Hotel Orologio la C Family Quartet suonerà i più grandi successi musicali dagli anni ’60/’70 ad oggi; in Piazza Caduti, la Banda Folkloristica Euganea sarà accompagnata dalle coloratissime e bravissime majorettes che contribuiscono a rendere unico e insostituibile ogni spettacolo; in Via San Pio X, dietro al campo di calcio, si esibirà invece la “Eno Brass Band”.

La gara sarà anticipata dalla prima edizione della Family Run, corsa non competitiva di 1,8 chilometri dedicata alle famiglie e ai bambini che si terrà sabato 21 aprile alle ore 15 con partenza e arrivo nel Parco Urbano Terme. Una giornata all’insegna della promozione dello sport e del divertimento, con tante attività allestite all’interno del Parco, seguendo il fortunato esempio delle Stracittadine che animano Prato della Valle. Sarà anche un modo per entrare nel clima agonistico in attesa del doppio appuntamento del giorno dopo. E, a proposito di clima agonistico, va rimarcato che i top runner che si contenderanno la vittoria della Half Marathon per la prima volta alloggeranno in una struttura termale – l’hotel Ariston Molino Buja – del territorio.

«Anche quest’anno la Città di Abano Terme, in collaborazione con Assindustria Sport e gli altri comuni del territorio, ha organizzato la Padova Marathon, 42 km che saranno percorsi da migliaia di atleti provenienti da tutta Italia. In particolare dalla nostra città prenderà il via la mezza-maratona, percorso caratteristico e apprezzato da moltissimi sportivi», sottolinea il Sindaco Federico Barbierato «Oggi non posso non approfittare di questo momento per ringraziare tutti i volontari che hanno reso possibile la realizzazione di questo evento, gli atleti che gareggeranno e le loro famiglie che li seguiranno. Auguro ad ognuno di poter realizzare il proprio obiettivo trovando il modo di ammirare le bellezze del nostro territorio. Buona corsa a tutti!».

Gli fa eco l’Assessore allo sport Francesco Pozza: «La nostra Amministrazione sta investendo energie importanti per portare in città eventi sportivi di livello internazionale. Lo facciamo per il loro effetto benefico, perché crediamo che i grandi eventi possano spingere i ragazzi a praticare sport, e per la ricaduta, non solo a livello di immagine, che questi eventi hanno per il territorio: tra fine marzo e il mese di aprile saranno 6 quelli di respiro nazionale o internazionale in programma ad Abano Terme. E la Padova Marathon è il fiore all’occhiello in questo calendario di appuntamenti».

«Quando abbiamo deciso di spostare la manifestazione in un territorio della provincia mai toccato prima, coinvolgendo l’area termale e in particolare la città di Abano, abbiamo voluto conferire all’evento una dimensione ancora più internazionale e più attenta al turismo sportivo, costruendo un fitto carnet di eventi e iniziative di sicuro interesse», aggiunge Leopoldo Destro, presidente di Assindustria Sport. «I risultati stanno ripagando questa scelta e credo che sempre più sarà così, specie nell’area termale, che, con promozioni ad hoc studiate per i maratoneti, offre la possibilità a chi sceglie il nostro evento di approfittare di un’oasi di benessere, peraltro perfetta per il recupero muscolare del runner e dello sportivo in generale».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy