Pallavolo femminile: cade l’Aduna, vola il Volley Fratte

Pallavolo femminile: cade l’Aduna, vola il Volley Fratte

di Gianmarco Zandonà

Conferme e sorprese in questo weekend di B2 femminile. Nella dodicesima giornata di campionato l’Eraclya Aduna scivola inaspettatamente a Udine, per la prima volta in stagione non vince neanche un set e perde terreno dalle due capolista, ora a 5 punti di distacco. Una serata da dimenticare per la compagine padovana, imprecisa e in difficoltà, che cede per 3 a 0 alla Banca di Udine Amga Volleybas. Si avvicinano in classifica anche le concorrenti playoff: settimana prossima, contro San Giovanni Natisone, è l’occasione migliore per ripartire.

Queste le parole del tecnico Amaducci: “C’è poco da dire, abbiamo giocato senza carattere, soprattutto nei momenti decisivi dei set. Nelle ultime gare ci stiamo un po’ smarrendo, perdiamo di lucidità e commettiamo errori che solitamente non facciamo. Purtroppo è un momento difficile, ma speriamo di uscirne al più presto attraverso il lavoro”. L’ Aduna Volley può uscire dal periodo negativo e tornare a lottare per la promozione.

Continua il momento d’oro un’altra padovana, il team di Fratte Santa Giustina che, dopo aver rifilato un netto 3-0 all’Asolo agganciandolo in classifica, si impone a Gorizia contro l’Illiria Juliavolley per 3 a 1 e resta in vetta.

Si rialzano le Eagles Vergati Sarmeola, vittoriose per 3 a 0 contro il fanalino di coda Trieste mentre le ragazze di Vispa Volley Padova ottengono due punti preziosi al tie-break contro le rivali di Villladies Farmaderbe Udine .

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy