Rio 2016, la padovana Guendalina Sartori perdona in diretta tv il direttore del QS

Rio 2016, la padovana Guendalina Sartori perdona in diretta tv il direttore del QS

Pace fatta in diretta tv tra le atlete del tiro con l’arco, quarte all’Olimpiade di Rio de Janeiro nella prova a squadre, e Giuseppe Tassi, il direttore del Qs Quotidiano Sportivo sospeso dall’incarico per il titolo in cui le atlete erano state definite “cicciottelle”. In studio, durante la trasmissione Agorà di Rai3, c’era anche la padovana Guendalina Sartori. Tassi ha rinnovato le sue scuse, ringraziando le atlete anche per l’atteggiamento equilibrato tenuto nella polemica divampata sui social. Le atlete dell’arco hanno accettato le scuse fra gli applausi nello studio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy