Calcio a 5, dopo sei anni finisce l’esilio a Bassano della Luparense

Calcio a 5, dopo sei anni finisce l’esilio a Bassano della Luparense

Dopo sei anni d’esilio a Bassano, da questa stagione l’Alter Ego Luparense di calcio a 5 torna a cavalcare il tifo e la passione della provincia di Padova. Sarà infatti il palazzetto di Piombino Dese ad ospitare le gare interne di campionato della squadra di Colini, fresca vincitrice della sua quinta Supercoppa. L’accordo tra la società di Stefano Zarattini e l’amministrazione piombinese è stato sancito ufficialmente ieri, nella splendida cornice palladiana di Villa Cornaro, dove il patron della Luparense, con il sindaco Pierluigi Cardin e il suo vice che è anche assessore allo sport, Ilario Livieri, hanno salutato il ritorno nel Padovano della squadra più titolata d’Italia. «Siamo contenti e orgogliosi di accogliere a Piombino la Luparense», ha detto il primo cittadino. «Spero che questa location si dimostri attrezzata e all’altezza della fama di questa squadra». Il palazzetto di Piombino, situato nelle vicinanze dello stadio comunale di via Pozzetto, potrà ospitare un migliaio di spettatori, e con il restyling effettuato nel 2011 per quasi mezzo milione di euro di investimenti può offrire alla squadra un parquet nuovo di zecca. «Dopo Galliera, San Martino e Bassano, per la Luparense comincia una nuova èra, che ci auguriamo sia ricca di successi, ancor più di quanto non lo sia stato fino ad oggi», ha auspicato il presidente Zarattini. «L’accoglienza riservataci in occasione dei primi allenamenti ci ha fatto sentire subito a casa, e speriamo che la nostra presenza dia nuovo slancio d’immagine ad un territorio molto vicino al calcio a 5». Nella zona sono molte le società, anche dilettantistiche, che praticano e insegnano questa disciplina. Nelle scuole di Piombino Dese verranno avviati progetti di avvicinamento allo sport, cercando di coinvolgere sempre di più il paese ed incrementare la partecipazione. Si comincia già domenica, quando alle 18 l’impianto accoglierà la Luparense impegnata nella prima di campionato contro Martina Franca. Sono già disponibili gli abbonamenti, che al costo di 50 euro garantiranno l’accesso ai tifosi sia per il campionato che per la Winter Cup.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy