Galtarossa e Malagò venerdì a Rovigo per celebrare i valori dello sport

Galtarossa e Malagò venerdì a Rovigo per celebrare i valori dello sport

Commenta per primo!

L’olimpionico padovano di canottaggio Rossano Galtarossa e il presidente nazionale del CONI Giovanni Malagò saranno i protagonisti venerdì dell’ultimo incontro di Segnavie 2013a Rovigo (presso il Teatro Sociale in Piazza Garibaldi 33).

Sarà un’occasione per riflettere con i due ospiti sull’importanza del sacrificio e dell’impegno per raggiungere traguardi importanti nello sport e, soprattutto, nella vita.

Determinazione, motivazione, umiltà, spirito di sacrificio, resistenza alle avversità e alle sconfitte, costanza negli allenamenti sono alcune delle qualità che ogni sportivo deve possedere e che ciascuno dovrebbe imparare a sviluppare per la propria vita. L’allenabilità è dettata dalla capacità di adattamento, insita nell’uomo, ai carichi qualitativi o quantitativi. In una parola, resilienza. Lo sport non fa sconti, aiuta a prendere consapevolezza delle proprie potenzialità e limiti. Non sempre, però, una sconfitta significa perdere, perché consente di mettere a fuoco i punti deboli per trasformarli in punti di forza. Per questo le Istituzioni del nostro Paese – che riesce sempre ad arrivare ai vertici mondiali in tantissime discipline sportive – dovrebbero comprendere che investire sullo sport significa risparmiare su tanti capitoli di spesa pubblica. Segnavie è il ciclo di conferenze promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo per offrire momenti di approfondimento su temi di forte attualità: l’edizione 2013 porta la testimonianza di pionieri che, nei diversi campi, hanno avuto il coraggio di rompere i tradizionali schemi di pensiero e guardare il mondo da prospettive nuove. Per saperne di più: www.segnavie.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy