Adriano Foglia all’Italian Coffee Petrarca, ormai è fatta: si aspetta solo l’ufficialità

Adriano Foglia all’Italian Coffee Petrarca, ormai è fatta: si aspetta solo l’ufficialità

Commenta per primo!

Ormai è realtà, quello che è stato definito da molti addetti ai lavori come il colpo estivo di futsal-mercato più eclatante in Italia sarà ufficializzato dai comunicati di rito nelle prossime ore. Un indizio che Adriano Foglia potesse davvero far parte dell’Italian Coffee Petrarca 2017/18 era arrivato qualche giorno fa, con la numerazione ufficiale delle maglie che aveva escluso il numero 10. Un segnale piuttosto eloquente che la trattativa tra Luparense e Italian Coffee Petrarca era ripresa con massima volontà di entrambe le parti di concludere l’operazione con reciproca soddisfazione (La Luparense ha incassato una cifra vicina ai 10 mila euro per svincolare il giocatore). Telenovela dunque giunta a conclusione con Adriano Foglia, Pallone d’Oro 2003, pronto ad aggregarsi a una squadra già stellare per la serie B, che comprende tra i propri ranghi elementi del calibro di Lucas Maina, Arnaldo Pereira, Digao Landim, Cleber Ricardo, Alexandre Basso, Renè Ortega e tanti altri. Dal curriculum di Foglia innumerevoli sarebbero le citazioni: classe 1981, è una leggenda vivente del panorama italiano, sulla cui terra ha scritto le pagine più belle della sua e della nostra storia. Con la maglia azzurra della Nazionale ha trionfato agli Europei 2003, conquistando anche un argento (Taiwan 2004) e un bronzo (Brasile 2008) ai Mondiali. Due gli scudetti – Arzignano e Luparense – tante quanto sono le edizioni di Coppa Italia vinte, con Augusta e Montesilvano. Indimenticabile, con quest’ultima, il trionfo in Uefa Futsal Cup nella stagione 2010/11. Ma la carriera del ”mostro sacro” Foglia non è ancora finita, tutt’altro. Ci sono ancora tante altre pagine da scrivere, questa volta con la maglia dell’Italian Coffee Petrarca.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy