Caffè Petrarca Cup, trionfa l’Italian Coffee su Arzignano e Active Viterbo

Caffè Petrarca Cup, trionfa l’Italian Coffee su Arzignano e Active Viterbo

di Redazione PadovaSport.TV

L’Italian Coffee Petrarca di mister Giampaolo si aggiudica al PalaGozzano  il il 1° triangolare “Caffe Petrarca Cup” di calcio a 5 superando la compagine dell’Arzignano Grifo (serie A) e dell’Active Network Viterbo (serie B).

1° MATCH

ITALIAN COFFEE PETRARCA PADOVA – ACTIVE NETWORK 2-1 dcr  (0-0 dtr)

PETRARCA: Timm, Costa, Cividini, Arteiro, Vitale, Costa Schenatto, Marchese, Mazzon, Urio, Virruso. All. Giampaolo

ACTIVE NETWORK: Di Girolamo, Feliziani, Davì, Rosa Garcia, Paolucci, Martinelli, Cano Gomes, Trovato, Callegari, Mejuto, Settimi. All. Ceppi

MARCATORI:

RIGORI: Urio (P) gol, Davi (A) gol, Arteiro (P) gol, Rosa Garcia (A) parato, Costa (P) parato, Paolucci (A) parato

ARBITRI: Martina Piccolo di Padova, Simone Tassinato di Padova e Federico Beggio di Padova

L’Italian Coffee batte 2-1 ai rigori l’ostico Active Network  conquistando il primo match del triangolare “Caffe Petrarca Cup” alla PalaGozzano. Da subito pericolosa la compagine patavina con Urio al 3’, due minuti dopo l’estremo difensore patavino Timm salva tutto su Cano Gomes in uscita. Feliziani sbaglia da due passi al 7’ per i viterbesi facendo arrabbiare mister Ceppi, Vitale prova a rispondere pochi secondi dopo ma la mira in casa Italian Coffee è imprecisa. Dudu Costa prova il gol dell’anno con un tacco angolato fermato sulla linea da Settimi. I padroni di casa provano a premere, Rosa Garcia scalda le mani a Timm con un bel fendente, Urio dall’altra parte trova ancora attento Settimi. Nella lotteria dei rigori, Timm salva due volte e trascina i patavini alla vittoria

————————————————————————————————————————————-

2° MATCH

ARZIGNANO – ACTIVE NETWORK 2-1

ARZIGNANO: Pozzi, Murgia, Marcio, Rosa, Linhares, Tres, Amoroso, Salamone, Paulinho, Houneou, Urbani. All. Stefani

ACTIVE NETWORK: Di Girolamo, Feliziani, Davì, Rosa Garcia, Paolucci, Martinelli, Cano Gomes, Trovato, Callegari, Mejuto, Settimi. All. Ceppi

MARCATORI: 1’52 Rosa Garcia (AN), 5’34 Amoroso (A), 18’38 Tres (A)

ARBITRI: Martina Piccolo di Padova, Simone Tassinato di Padova e Federico Beggio di Padova

L’Arzignano si aggiudica il secondo match battendo nel finale 2-1 il sempre combattivo Active Network. Parte subito forte la compagine viterbese che passa in vantaggio dopo neanche due minuti con un autentico siluro di Rosa Garcia. La compagine vicentina spinge sull’acceleratore e trova il pareggio con una bomba imprendibile di Amoroso: i vicentini neopromossi nella massima serie colpiscono un clamoroso palo all’8’ e la gara sembra  prendere la direzione di Marcio e compagni. L’Active Network si rende pericolosa in contropiede e Trovato si fa deviare la conclusione da Pozzi sulla traversa al 13’: la gara si accende nel finale, Cano Gomes coglie un palo clamoroso al 18’ e gli ultimi due minuti sono palpitanti. L’Arzignano trova il gol con Tres con il portiere di movimento, mister Ceppi prova la medesima carta ma la gara si conclude così.

3° MATCH     

ITALIAN COFFEE PETRARCA PADOVA – ARZIGNANO 2-1

PETRARCA: Timm, Costa, Cividini, Arteiro, Vitale, Costa Schenatto, Marchese, Mazzon, Urio, Virruso. All. Giampaolo

ARZIGNANO: Pozzi, Murgia, Marcio, Rosa, Linhares, Tres, Amoroso, Salamone, Paulinho, Houneou, Urbani. All. Stefani

MARCATORI: 3’46 Urio (P), 18’23 Linhares (A), Vitale 19’56 (P).

ARBITRI: Martina Piccolo di Padova, Simone Tassinato di Padova e Federico Beggio di Padova

Nel finale il Petrarca si aggiudica il match e il triangolare battendo nei secondi finali l’Arzignano di mister Stefani. Bella gara in avvio, con l’Italian Coffee da subito molto attiva e che passa in vantaggio con un gol di punta di Urio bravo a battere Urbani in uscita. Gli uomini di mister Stefani trovano un palo clamoroso al 7’ con Tres, la gara sale di tono e Arteiro al 10’ impegna il portiere vicentino con un bel fendente da fuori area. Timm si supera due volte su Amoroso e Tres, e la gara arriva nel finale con l’Arzignano che prova la carta del portiere di movimento Salamone per arrivare al pari. Jonathan Linhares trova l’1-1 sfruttando una disattenzione dei patavini, ma a 4 secondi dal termine il giovane Vitale regala il successo siglando il 2-1 a porta sguarnita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy