Italian Coffee Petrarca, è sempre primo posto. Ma sabato alla Gozzano c’è un brutto cliente

Italian Coffee Petrarca, è sempre primo posto. Ma sabato alla Gozzano c’è un brutto cliente

di Redazione PadovaSport.TV

L’Italian Coffee Petrarca è reduce dal pareggio di sabato scorso a Genova ma, nonostante il mezzo passo falso, la truppa del Mister Giampaolo è riuscita a conservare la testa della graduatoria anche perchè le dirette avversarie non hanno fatto di meglio, anzi. Il Mantova si è fatto raggiungere nel finale a Sestu (i sardi hanno pareggiato a 7 secondi dalla fine ripetendo la rimonta di 2 reti negli ultimi istanti di gara che avevano fatto qui a Padova con il Petrarca qualche settimana fa). L’Asti ha fatto anche di peggio, probabilmente vivendo la sua peggiore settimana della stagione. In casa astense si è passati dall’euforia (lunedì è stato ufficializzato che la Final Four di Coppa Italia avrà luogo ad Asti a metà marzo) ai sudori freddi del giorno successivo, quando è arrivata la notizia del ricorso dell’Ossi per una presunta irregolarità nella gara di Sassari del sabato precedente. Per poi arrivare all’inopinata sconfitta di sabato a Villorba: la gara si è chiusa con un punteggio anche abbastanza largo (6-2 per i trevigiani) che certamente in pochi si sarebbero attesi alla vigilia. Insomma, il Girone A di Serie A2 non fa che regalare sorprese e colpi di scena agli appassionati ed in questo contesto ci sta eccome il pareggio dell’Italian Coffee in quel di Genova. Quello del Petrarca è un risultato riacciuffato per i capelli dal momento che a 180 secondi dalla fine gli uomini di Giampaolo erano sotto per 2-1 nonostante una superiorità numerica di 2 minuti non adeguatamente sfruttata. Nonostante l’assenza di Pizetta (infortunato), prima, e di Leandrinho (espulso), poi, il Petrarca non è riuscito a fare suo un incontro sulla carta alla portata ed anzi ha rischiato nel finale di cedere (gran parata di Timm su tiro libero ad un minuto dalla fine).  Tutto sommato quindi il punto di Genova ci sta tutto, visti i risultati delle dirette inseguitrici: ora l’Asti è a 3 lunghezze, il Mantova a 4 punti ed il Sestu a 6 punti di distacco dall’Italian Coffee Petrarca.  Sabato alla Gozzano ci sarà un brutto cliente: il Petrarca si troverà davanti i ramarri dell’L84 di Volpiano che, in silenzio, hanno risalito la china della graduatoria ed ora sono ad un passo dalla zona playoff.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy