Italian Coffee Petrarca, niente da fare con Pesaro: Borruto scatenato

Italian Coffee Petrarca, niente da fare con Pesaro: Borruto scatenato

di Redazione PadovaSport.TV
L’Italian Coffee Petrarca lotta ma cede 0-5 contro la corazzata di A1 Italservice Pesaro nel 4° Turno di Coppa della Divisione.  Avvio di gara frenetico, con i pesaresi a pressare a tutto campo e il Petrarca a rispondere colpo su colpo: Timm salva un paio di volte su Borruto e Salas ma è Alba a divorarsi il vantaggio al 3′ sprecando da pochi passi sopra la traversa. Dopo qualche secondo il duo argentino Borruto e Taborda porta i pesaresi sullo 0-2 con due sortite in contropiede, i padovani provano a reagire e trovano un palo con Mazzon al 7′. Marcelinho in contropiede coglie un nuovo legno per l’Italservice un minuto dopo, poi Taborda e Salas sprecano da pochi passi a tu per tu con Timm. Al festival dell’errore sottoporta si iscrivono anche Del Pizzo e Marcelinho, e il punteggio non cambia con un nuovo incrocio dei pali colpito da Urio a pochi secondi dalla sirena di metà gara.
In avvio di ripresa Borruto mette a segno il 0-3, poi la compagine ospite controlla il ritmo e di nuovo al 30′ il numero 10 pesarese chiude sul secondo palo il gol che vale lo 0-4. La gara scende di livello, gli allenatori sperimentano quintetti e il match si trascina stancamente verso la sirena finale: i pesaresi mettono a segno il quinto gol con Salas mentre il Petrarca prova la carta di Urio come portiere di movimento. I biancorossi possono così festeggiare il passaggio del turno dopo aver superato un combattivo Italian Coffee Petrarca.
PETRARCA:  Timm, Vianello, Cividini, Costa (K), Del Pizzo, Alba, Arteiro, Urio, Mazzon, Vitale, Mastrogiovanni, Virruso. All. Giampaolo
PESARO:  Miarelli, Del Grosso, Tonidandel (K), Fortini, Salas, Honorio, Borruto,Taborda, Mateus, Uelenilson, Marcelinho, Galli. All. Colini
MARCATORI: 3’27, 21’16, 29’37 Borruto (PS), 3’50 Taborda (PS), 38’35 Salas (PS)
AMMONITI: Borruto (PS), Urio (PD), Alba (PD)
ARBITRI: Ghetti di Bologna e Iannuzzi di Roma 1  CRONO: Borgo di Schio
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy