Italian Coffee Petrarca, Scapuccin: “Niente ripescaggio, vogliamo vincere sul campo”

Italian Coffee Petrarca, Scapuccin: “Niente ripescaggio, vogliamo vincere sul campo”

Spiragli di un ripescaggio in serie A2 per la corazzata Italian Coffee Petrarca, che nello stesso breve tempo in cui si aprono, si chiudono anche. E l’ordine arriva dall’alto, ovvero da Michele Scapuccin (titolare di Italian Coffee, main sponsor petrarchino), che in qualche modo “frena” il presidente Paolo Morlino: “C’era la possibilità in effetti di un ripescaggio in A2, ma abbiamo pensato fosse giusto che questa scalata venisse fatta con le nostre forze, vincendo le partite sul campo e non con una sorta di ascensore. Vogliamo salire per la strada più difficile, poi se saremo bravi abbastanza lo vedremo a fine campionato”.
Intanto la campagna acquisti non si ferma, dopo Maina, Bastini e Arnaldo si continua a trattare per Davì del Napoli e nelle utlime ore è spuntato anche il nome di un altro brasiliano, ovvero Alexandre Basso, ’91, roccioso centrale del Maritime Augusta, formazione di A2. Sarebbe un altro innesto di categoria superiore, per una rosa davvero esagerata. Sulla carta non esistono squadre in grado di competere al momento, il Petrarca oggi è una bomba di qualità, esperienza e cattiveria.

Tutte le notizie sull’Italian Coffee Petrarca, clicca qui

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy