Padova capitale del futsal: che stagione con Italian Coffee Petrarca e Luparense! E il futuro…

Padova capitale del futsal: che stagione con Italian Coffee Petrarca e Luparense! E il futuro…

E’ futsal mania ormai a Padova e dintorni: Italian Coffee Petrarca e Luparense hanno catalizzato l’attenzione di tutto il movimento e si preparano a una nuova grande stagione sportiva. E’ qui, nel cuore del Veneto, che il calcio a 5 italiano ha trovato la sua massima espressione, confermando la super potenza San Martino di Lupari e rilanciando un club storico e blasonato come il Petrarca, pronto a tornare agli antichi fasti.
Il progetto Italian Coffee. Autentico rullo compressore, in un anno e mezzo Cleber e compagni hanno vinto tutto quello che si poteva vincere, sbriciolando ogni record a suon di gol e spettacolo. Tanto da attirare l’attenzione dei principali media italiani e di star globali, come Neymar o Robinho, che hanno pubblicamente parlato del Petrarca. Il tutto grazie alla solidità del progetto nato dal connubio vincente tra l’appassionato sponsor Italian Coffee e il club gestito da Paolo Morlino.
Dicevamo della stagione alle porte: la Luparense dopo aver messo in bacheca il sesto titolo italiano, si prepara l’anno prossimo a tornare nel firmamento dei migliori club al mondo, con la partecipazione alla Uefa Futsal Cup (nel 2010 si piazzò quarto, massimo livello raggiunto dai Lupi), competizione che vede ai nastri di partenza colossi come i madrileni dell’Inter FS di Ricardinho o le grandi potenze dell’est Europa (Kairat Almaty).
Prestigiosi per l’anno prossimo gli obiettivi anche del Petrarca, che ha ingaggiato in panchina un fuoriclasse come Luca Giampaolo. L’obiettivo è quello di vincere la serie B per approdare subito in A2 e continuare la scalata alle gerarchie del futsal italiano. Nelle prossime settimane sono attesi i primi nuovi arrivi, che andranno a rinforzare ulteriormente un gruppo già di grande qualità.
Insomma, a Padova e provincia non ci si può lamentare: l’offerta di calcio a 5 è davvero al top. E a chi si chiede se mai un giorno Luparense e Petrarca uniranno le forze, rispondiamo: qualche ammiccamento c’è già stato, chissà, nei prossimi anni cosa partoriranno le fervide menti di Zarattini e Morlino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy