Super Maina, l’Italian Coffee batte anche la seconda in classifica

Super Maina, l’Italian Coffee batte anche la seconda in classifica

di Redazione PadovaSport.TV

15° GIORNATA CAMPIONATO FUTSAL SERIE B GIRONE B

ITALIAN COFFEE PETRARCA PADOVA – MITI VICINALIS 5-2 (1-2 pt)

PETRARCA: Bastini, Ortega, Basso, Arnaldo, Turiaco, Cleber, Maina, Foglia, Chinchio, Marchese, Bottin Gastaldello. All. Giampaolo

MITI VICINALIS: Zecchinello, Vidotto, Correa, Toso, Delgado, Laino, Cescon, Cocchetto, Osmani, Silvestrin, Paz Bahillo, Mesa De Crescenzo. All. Peruzzetto.

MARCATORI: 0’23, 32’24,35’27 Maina(P); 4’34, 19’35 Laino (MV); 34,29 Foglia (P), 38’42 Bastini (P).

AMMONITI: Paz Bahillo (MV), Basso (P), Delgado (MV), Cleber (P), Correa (MV), Cocchetto (MV). ESPULSO Paz Bahillo (MV) per doppia ammonizione.

ARBITRI: Dalla Valle e D’Addato di Verona CRONO: Scarpelli di Padova

PADOVA – L’Italian Coffee supera 5-2 l’ostico Miti Vicinalis e mantiene la vetta della serie B con 15 punti di vantaggio sul Mantova secondo in classifica. Parte fortissimo l’Italian Coffee che sblocca dopo una manciata di secondi il risultato con l’implacabile Maina: i trevigiani provano a reagire ma faticano a rendersi pericolosi dalle parti di Bastini. Al 4’ un tiro dalla trequarti di Laino sorprende l’estremo difensore patavino, poi prova più volte Foglia a scardinare la difesa ospite ma il Miti Vicinalis si difende con ordine e riparte pericolosamente in contropiede. Al 10’ Zecchinello mette i brividi al Petrarca con un diagonale di poco fuori, rispondono Turiaco e Arnaldo che falliscono il vantaggio da pochi passi. Due minuti più tardi Laino colpisce la traversa con un colpo di testa, Maina si divora il 2-1 a tu per tu con Mesa De Crescenzo e Paz Bahillo grazia Bastini divorandosi il secondo gol. I padroni di casa ci provano ma è nuovamente Laino a colpire in chiusura di primo tempo e mandare la gara al riposo sull’ 1-2. In avvio di ripresa la compagine di casa prova a pareggiare, Paz Bahillo si fa espellere per doppia ammonizione ma i ragazzi di mister Giampaolo non riescono a sfruttare la superiorità numerica. La partita diventa nervosa, le ammonizioni fioccano da ambo le parti e il Miti Vicinalis raggiunge il 5° fallo già al 30’. Maina e Foglia colpiscono due legni clamorosi nella stessa azione al 31’ ma appena un giro di lancette più tardi il bomber argentino riporta la gara in parità con un missile da due passi. Al 35’ Foglia trova il vantaggio mettendo la palla sotto l’incrocio dei pali, poi è di nuovo Maina a siglare il 4-2 con un tiro libero. I padroni di casa sbagliano altri due liberi con Cleber e il numero 9 argentino, mister Peruzzetto prova la carta del portiere di movimento ma è Bastini con un rinvio a porta vuota a firmare il 5-2 che chiude la gara.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy