Italia, 3-0 sulla Cina. Ufficializzati i 14 azzurri del mondiale

Italia, 3-0 sulla Cina. Ufficializzati i 14 azzurri del mondiale

di Cecilia Bacco

Soldout azzurro alla Kioene Arena. 3916 tifosi hanno animato il test match tra Italia e Cina, gara vinta dagli azzurri per 3-0 (25-20, 25-17, 25-17). La seconda edizione del “Trofeo Città di Padova” ha visto la formazione di Blengini imporsi nettamente sulla squadra cinese e decretare Osmani Juantorena man of the match, premiato dal vice presidente Fipav Adriano Bilato.

Primo set equilibrato con i cinesi spesso avanti. L’Italia soffre, i bomber Zaytsev e Juantorena non riescono a passare la muraglia cinese, è 10-14. Se l’italocubano in attacco fatica, non si può dire lo stesso del servizio. Il giocatore della Lube mette a referto un ottimo turno in battuta con tanto di ace che vale il 14 pari. A chiudere il primo parziale è proprio Juantorena, con un altro ace a fil di rete.

Ancora equilibrio al rientro in campo; ben presto però il buon livello a servizio dagli azzurri piega la ricezione cinese, poco reattiva. Con la propria formazione appannata, coach Lozano chiede tempo. Nel secondo set però i cinesi proprio non ingranano e cadono preda dell’azione corale italiana, trascinata da Lanza sul finale.

Avanti per 2-0 l’Italia si adagia, i cinesi ne approfittano portandosi sul 5-7. Quello che vede l’Italia abbassare la guardia è solo un momento; lavorando bene a muro gli azzurri tornano a condurre il match con sempre maggiore sicurezza. Già in luce nel secondo parziale, Lanza trascina i padroni di casa anche nel terzo set, incrementando il margine dei padroni di casa. A chiudere la gara patavina è Randazzo, accolto con una grande ovazione dal proprio pubblico. L’attaccante piazza l’ace del 25-17 e del definitivo 3-0 sulla Cina.

Dopo la gara coach Blengini ha diramato i nomi dei 14 atleti che prenderanno parte al mondiale che comincerà a Roma il 9 settembre. I convocati: Giannelli e Baranowicz palleggiatori, Anzani, Mazzone, Candellaro e Cester centrali, Randazzo, Juantorena, Lanza e Maruotti schiacciatori, Nelli e Zaytzev nel ruolo di opposto. I liberi sono Colaci e Rossini. Esclusi Antonov e Russo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy