Kioene Padova, il saluto di fine stagione con uno sguardo al futuro

Kioene Padova, il saluto di fine stagione con uno sguardo al futuro

di Redazione PadovaSport.TV

Si è svolto ieri a Villa Italia il party di fine stagione della Kioene Padova. Circa 150 i presenti tra soci e sponsor, oltre allo staff tecnico con alcuni giocatori della prima squadra. Una serata nata per celebrare la stagione 2017/18 e i 9 anni della fondazione della Pallavolo Padova. Sono stati poi elencati alcuni dati interessanti, come quelli relativi al pubblico, che si riconferma al 6° posto assoluto come presenze in stagione, con oltre 38.000 spettatori. Interesse confermato da una presenza nei social network sempre più capillare, che ha visto migliorare la Kioene Padova sia negli aspetti qualitativi, sia nel numero di interazione con i propri follower. Immancabile il classico taglio della torta personalizzata, realizzata dalla pasticceria Paccagnella. Alla serata era presente anche Diego Bonavina, assessore allo sport del Comune di Padova. Infine il senatore Antonio De Poli ha fatto pervenire al presidente Fabio Cremonese una targa del Senato come riconoscimento per il coinvolgimento di imprenditori nel progetto Pallavolo Padova, per l’attività svolta con i giovani e per il coinvolgimento del pubblico e delle varie realtà territoriali nell’attività quotidiana da parte della Società.
CREMONESE: «AVANTI A TESTA ALTA». Nel suo intervento, il presidente Fabio Cremonese ha elogiato squadra e Società. «Questa stagione abbiamo concluso il campionato a testa alta – dice – e il nostro obiettivo rimane quello di puntare a migliorare anno dopo anno. I nostri Soci e sponsor continuano a darci un grande aiuto, ma l’elemento più bello di questa realtà è che tutti loro si sentono protagonisti della Società. Si è creato un profondo rapporto di amicizia e ciò non può che rendere il lavoro più agevole. I nostri bilanci sono sani e di questi tempi è la vittoria più bella». Un riconoscimento infine alla Fipav provinciale e regionale: «la collaborazione con il movimento della pallavolo padovana e veneta ci riempie d’orgoglio, perché ci fa sentire parte attiva nel promuovere lo sport e i valori che questa disciplina trasmette ai giovani».
BUSINARO: «IL 2 SETTEMBRE LA NAZIONALE A PADOVA». Cinzia Businaro, presidente del Comitato territoriale Fipav Padova, ha ricordato l’importante evento del 2 settembre alla Kioene Arena. «Grazie alla collaborazione con la Kioene Padova – ha detto – potremo ospitare un evento di grande rilievo come il test match tra Italia e Cina. Una grande occasione per i tanti tifosi e tesserati del nostro territorio che, ne siamo sicuri, parteciperanno in massa a questo appuntamento».
I GIOVANI, IMPORTANTE RISORSA. Un forte applauso è stato rivolto al settore giovanile, in parte impegnato nelle Finali nazionali che si svolgono in queste settimane. Alcuni numeri: 11 mesi di attività incessante con 300 partite all’anno e 4 categorie su 5 alle Finali nazionali, oltre al Marchio di qualità Oro da parte della Fipav, unica società veneta di Pallavolo Maschile ad ottenere questo importante riconoscimento per il 2017/18.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy