Kioene Padova, la squadra ha messo il turbo. C’è anche un rinforzo canadese

Kioene Padova, la squadra ha messo il turbo. C’è anche un rinforzo canadese

di Redazione PadovaSport.TV

Una Kioene «da sballo» si prende altri tre punti contro Ravenna, dopo aver battuto in sequenza Verona e Perugia. Un tris da urlo, quello infilato dal sestetto di Valerio Baldovin, che pensa anche al mercato per sostituire lo schiacciatore Luigi Randazzo, infortunatosi gravemente al ginocchio e che ha terminato anzitempo la sua stagione agonistica. La scelta del ds Stefano Santuz per sostituirlo è caduta sul 25enne canadese Ryley Barnes, che ha vinto la concorrenza di Jiri Kovar. L’ex schiacciatore di Civitanova, squalificato per doping fino al 30 novembre, è pronto a rimettersi in gioco ed è seguito con insistenza anche da Siena. A questo punto, se verrà confermata la scelta bianconera di puntare su Barnes, Kovar potrebbe finire proprio in Toscana. Nel frattempo la squadra, che ha saputo fare a meno anche di Randazzo, è pronta ad andare a giocarsi tutto anche nella trasferta di Latina domenica prossima 23 dicembre (diretta Raisport). Il prossimo appuntamento casalingo alla Kioene Arena è fissato invece per il 30 dicembre alle 18 in occasione della sfida contro la Revivre Axopower Milano: «La partita contro Ravenna – sottolinea coach Baldovin – era un passaggio molto delicato dopo l’infortunio di Randazzo. Ravenna non ha avuto un rendimento ottimale e non è la squadra che siamo soliti vedere. Nonostante si sia cambiato il nostro modo di gioco vista l’assenza di Randazzo, la squadra ha interpretato al meglio il match e sono molto contento della reazione dei ragazzi».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy