Kioene Padova, le parole di Volpato sulla prima parte della stagione

Kioene Padova, le parole di Volpato sulla prima parte della stagione

di Cecilia Bacco

«Un bel gruppo, affiatato dentro e fuori dal campo. Passione, grinta e voglia di fare bene contraddistingue questa squadra. Giovani e più esperti, come Travica, sono determinati nel dare il massimo». Parla così dei compagni Marco Volpato – per tutti Fox – centrale Kioene Padova dalla stagione 2012/2013, in cui i patavini militavano nel campionato di A2. Uno dei gruppi meglio riusciti degli ultimi anni – afferma il giocatore – capace di dare filo da torcere ai grandi nomi del volley italiano. Come la vittoria al tie break sfiorata con i campioni d’Italia di Civitanova e quella recente con Modena, gara giocata e gestita in modo quasi impeccabile dalla formazione di coach Baldovin.

«Attualmente siamo quinti in classifica, è vero, ma le squadre sono tutte a uno o due punti l’una dall’altra. Questo è sintomo del fatto che tutti possono vincere o perdere con tutti. Dipende anche da quando si incontrano le varie formazioni, dal loro momento di forma. Questo è un campionato molto e competitivo; due stagioni fa, ci siamo qualificati ai playoff con 27 punti al termine della regular season. Ora, terminato il girone di andata, abbiamo 23 punti». Un campionato di Superlega  che, in vista dell’estate mondiale non concede molte soste, e che ha visto i team di media fascia rinforzarsi, rendendo così più equilibrate le gare e migliore lo spettacolo per il pubblico dei palazzetti. «Ogni gara è molto impegnativa, perché tra la classifica corta e il buon livello delle altre squadre è sempre necessario dare il massimo. Il passo falso con Milano di inizio dicembre (gara vinta dalla Revivre per 3-0) dispiace ma ci può stare se si considera che si gioca ogni tre giorni. Certo, la sconfitta costa caro».

Sabato 30 dicembre alla Kioene Arena arriva Perugia, campione d’inverno e sestetto tra i più temibili, Volpato per questa partita ha le idee chiare «rimaniamo con la testa sulle spalle, ci alleniamo duro in palestra studiando ogni dettaglio degli avversari. La vittoria con Modena ci ha dato morale ma ora dobbiamo concentrarci sull’ultima sfida di questo 2017».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy