Kioene Padova, regalo di Natale ai tifosi. 3-0 su Latina

Kioene Padova, regalo di Natale ai tifosi. 3-0 su Latina

di Cecilia Bacco

Kioene Padova – Taiwan Execellence Latina:  3–0

(25–20, 25–23, 25–23). Tot. 1h ’26.

Kioene Padova: Polo 12, Nelli 12, Cirovic 8, Volpato 7, Travica 5, Randazzo 10, Koprivica, Balaso (L). Non entrati: Peslac, Gozzo, Premovic, Koprivica, Scanferla. Allenatore: Valerio Baldovin.

Taiwan Execellence Latina: Gitto 5, Sottile, Savani 11, Rossi 6, Maruotti 6, Starovic 10, Ishikawa 3, Le Goff, Corteggiani, Shoji (L) Non entrati: De Angelis, Kovac, Huang Pei-Hung. Allenatore: Vincenzo Di Pinto.

Le pagelle:

Polo 7.5: per la seconda volta mpv, trasuda grinta da tutti i pori e non manca l’appuntamento con muri e punti.

Nelli 6.5: decisivo al servizio e a servizio della squadra anche sui palloni sporchi.

Cirovic 6.5: piazza 3 ace ma commette qualche errore in attacco.

Volpato 7: una sicurezza a muro e capace di qualche giocata insidiosa dalla prima linea.

Travica 7: un vero scontro in famiglia a con il cognato Cristian Savani. Chi avrà avuto la meglio? Il risultato direbbe il regista bianconero.

Randazzo 6.5: poco preciso in attacco e al servizio, sufficienza piena ma non il “Gigi” delle giornate migliori.

Balaso 6.5: fa il suo senza brillare.

Note. Servizio: Kioene Padova errori 14, ace 9; Taiwan Execellence Latina errori 13, ace 3. Muro: Kioene Padova 11; Taiwan Execellence Latina 7. Ricezione: Kioene Padova 57%; Taiwan Execellence Latina 47%. Attacco: Kioene Padova 45%; Taiwan Execellence Latina 42%.

Nella gara prima delle festività natalizie alla Kioene Arena arriva la Taiwan Excellence Latina, di capitan Sottile. Dopo un inizio in sordina della formazione patavina, l’ace di Randazzo per il 13-14 lascia intravedere buoni margini di risalita; il punto del 15-15 lo segna Cirovic. Nel giro di un paio di scambi Latina vedere terminare i videocheck, entrambi dall’esito negativo (17-16). Sul 21-18, massimo vantaggio bianconero, Di Pinto ferma il gioco, per far rinsavire i propri giocatori. L’ace di Nelli mette il parziale sul 24-19, Maruotti annulla il primo set point e Volpato mette a terra la palla del 25-20.

Parte forte la Kioene Padova con il 5-1 sugli avversari. Le quattro lunghezze di vantaggio durano però poco, gli atleti della Taiwan portano il match sul 6-5 e l’attacco out di Polo porta la parità: 8-8. Dall’altra parte del campo Sottile e compagni non temono Padova, l’ace di Starovic vale il 14-14, lo dimostra il 15-17, fin qui massimo vantaggio dei pontini. Il nuovo vantaggio Kioene Padova è opera di Cirovic che per i suoi due ace consecutivi sceglie Savani come vittima (18-17). Su un nuovo testa a testa (22-22), Volpato lascia il posto a Koprivica per il turno a servizio. Con il 25-23 Padova si porta sul 2-0.

Latina a trazione Savani durante i primi colpi del terzo set (1-5), a tal punto da indurre Baldovin a chiedere time out; al ritorno sul terreno di gioco, Stavoric spedisce out il servizio. Le due formazioni continuano a lottare, scambiandosi la testa del set e tra i muri bianconeri e gli attacchi di Latina si arriva al 16-16. 22-21, torna avanti Padova con l’attacco out di Starovic. Sul 24-22 un colpo al volto per Travica e il palla match vanificata da Randazzo; Latina torna vicina 24-23. Cirovic colpisce il muro e il suo mani fuori regala la Marc a Padova per 3-0.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy