Pallavolo, play-off scudetto: Padova prova a rovinare la festa a Modena

Pallavolo, play-off scudetto: Padova prova a rovinare la festa a Modena

La Tonazzo nell’uovo di Pasqua spera di trovare un bel viaggio premio a Modena per domenica prossima. Che non è esattamente le Hawaii ma, in fondo, non ha meno fascino. Perché, se i bianconeri bisseranno l’impresa compiuta in gara-2, porteranno questa serie dei quarti di finale alla bella, in programma fra sette giorni. Di impresa si può parlare a buon diritto, vista la sproporzione delle forze in campo, ma perché non provarci di nuovo? L’appuntamento è alle 17 (un’ora prima rispetto alle abitudini per favorire la diretta di Rai Sport 1) alla Kioene Arena, per questa Tonazzo Padova-Dhl Modena che gli uomini di Baldovin affrontano partendo dallo svantaggio di 2-1 nella serie, con l’obiettivo di rimanere nei playoff dei grandi. Dovesse andar male toccherà accontentarsi dei playoff per il quinto posto, che proseguiranno nelle settimane successive assegnando un pass per la prossima Challenge Cup. Ma ci sarà, in ogni caso, tempo e modo per pensarci. «Senza sbandare». Nell’incontro di domenica scorsa i padovani sono caduti in quattro set senza mai contrattaccare con la verve necessaria nei momenti determinanti, come dimostra il bilancio dei fondamentali, tutti in favore degli emiliani, a partire dai 13 muri a 8 e dal 58% in attacco contro 46%. «Per competere con Modena dovremo correre al massimo della velocità cercando di non sbandare in curva» afferma alla vigilia coach Valerio Baldovin. «Rispetto a gara-3 sarà necessario essere più incisivi al servizio e precisi in ricezione, limitando gli errori di ricostruzione in contrattacco». «La Dhl verrà qui per chiudere i conti» aggiunge capitan Santiago Orduna, «ma giunti a questo punto anche noi abbiamo voglia di proseguire l’avventura. Sfruttando il fattore casalingo dovremo essere cinici su ogni pallone, un po’ come è successo in gara-2. Ovvio che la nostra prestazione potrebbe non bastare, perché Modena scenderà in campo agguerrita e con alcuni giocatori recuperati fisicamente. La cosa certa è che in campo ci sarà una grande battaglia». I biglietti. Anche per questa sfida il pubblico sta rispondendo presente: sono un migliaio i biglietti staccati in prevendita e l’impressione è che se non raggiungeranno le 3.179 presenze di due settimane fa, ci si andrà vicini. I botteghini alzeranno le serrande alle 15.30. Questi i prezzi: parterre 25 euro, distinto numerato 16 euro, posto non numerato intero 13 euro, posto non numerato ridotto 11 euro. I probabili sestetti. Nelle file di casa Volpato dovrebbe scalzare Diamantini al centro, in quelle degli ospiti Vettori, che si sta ristabilendo dai suoi problemi alla schiena, potrebbe riappropriarsi del posto da titolare, lasciando Casadei in panca. Tonazzo Padova: Orduna-Giannotti, Averill-Volpato, Cook-Berger, Balaso (libero). Dhl Modena: Bruninho-Vettori, Bossi-Saatkamp, Ngapeth-Nikic, Rossini (libero). (Da Il Mattino)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy