Calcio a 5, Finale Coppa Italia: Pescara supera Luparense ai rigori

Calcio a 5, Finale Coppa Italia: Pescara supera Luparense ai rigori

Pescara batte Luparense 7-6 dopo i  calci di rigore e alza per il secondo anno consecutivo la Coppa Italia. Dall’altra parte una grande Luparense raggiunge gli abruzzesi nei tempi regolamentari da 4-2 a 4-4 portando il match ai supplementari e poi a rigori. E qui, ancora una volta, è risultato decisivo il portiere abruzzese Pietrangelo, che ha neutralizzato la conclusione di Taborda. Festa grande a Pescara, lacrime Luparense (soprattutto dell’argentino, consolato a fine gara dal ds Franceschini e dalla preparatrice atletica Pamela Battistella), che però può guardare con grande fiducia alle finali scudetto.

PESCARA-LUPARENSE 7-6 d.t.r. (4-4 s.t.s., 4-4 p.t.s., 4-4 al 40′, 3-2 p.t.)
PESCARA:
 Capuozzo, Caputo, Canal, Cuzzolino, Azzoni, Pulvirenti, Leggiero, Ghiotti, Salas, Rosa, Morgado, Pietrangelo. All. Colini

LUPARENSE: Morassi, Mancuso, Honorio, Taborda, Bertoni, Khouc, Lara, Foglia, Brandi, Coco, Miarelli, Kovacevic. All. Marin

MARCATORI: 2’33” p.t. Mancuso (L), 11’50” Salas (P), 15’40” Rosa (P), 17’53” Canal (P), 18’17” Taborda (L), 4’56” s.t. Leggiero (P), 11’05” rig. Bertoni (L), 15’17” Coco Wellington (L)

SEQUENZA RIGORI: Foglia (L) gol, Canal (P) gol, Taborda (L) parato, Salas (P) gol, Bertoni (L) gol, Cuzzolino (P) gol

AMMONITI: Salas (P), Cuzzolino (P), Bertoni (L), Ghiotti (P), Caputo (P), Taborda (L)

ESPULSI: all’11’04” s.t. Caputo (P) per somma di ammonizioni

ARBITRI: Angelo Galante (Ancona), Alessandro Malfer (Rovereto), Daniele Di Resta (Roma 2) CRONO: Lorenzo Cursi (Jesi)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy