Calcio a 5, Luparense sconfitta a sorpresa dalla neopromossa Futsal Isola. Continua la marcia dell’Italian Coffee Petrarca

Calcio a 5, Luparense sconfitta a sorpresa dalla neopromossa Futsal Isola. Continua la marcia dell’Italian Coffee Petrarca

Commenta per primo!

La Luparense viene trafitta nei minuti finali 2-1 contro il Futsal Isola, dopo un forcing durato buona parte del secondo tempo che anzichè dare la vittoria, con il portiere di movimento, ha regalato agli avversari capitolini i primi 3 punti in Serie A. Al PalaToLive di Roma non c’è l’aggancio al primo posto complice il pareggio tra Kaos e Pescara. La prossima settimana ci sarà l’occasione per rifarsi a San Martino di Lupari contro il Real Rieti. Pronti via e i Lupi costruiscono subito ottime azioni da rete: dopo 1’50” si fa pericoloso Mancuso in contropiede, e al 4′ la Luparense passa già in vantaggio con Bertoni. Laion esce dai pali, calcia in porta, con Bertoni che coglie la respinta e lo fredda per lo 0-1. La reazione dell’Isola non si fa attendere: allo scoccare del 7′ Marcelinho si inventa un pallonetto sul quale, a portiere battuto, Bordignon ci mette una pezza sulla linea. Prosegue il forcing romano con Rubei che sulla sua strada trova Morassi, mentre all’8′ e al 9′ è la Luparense che rischia di mettere il gol del doppio vantaggio. Ramon viene fermato con una prodezza da Laion mentre Lara, con il portiere fuori dai pali per poco non imita Bertoni. La seconda parte del primo tempo vede gli uomini di Angelini pericolosi a più riprese: Morassi all’11’44” deve superarsi sulla fucilata di Laion. Al 14′ Honorio e Taborda mettono a ferro e fuoco la porta avversaria senza però trovare il raddoppio. Il più pericoloso dei padroni di casa è il portiere che è respinto dal capitano al 16′ ma buca Morassi al 19’17”, sempre con un tiro da distante. Il primo tempo finisce quindi 1-1.  La ripresa non comincia sotto i migliori auspici: Moreira di testa costringe Morassi a deviare sul palo al 1′. Un minuto dopo anche Marcelinho impegna il portiere rossoblù, con i Lupi che tornano pericolosi al 4′ e 5′ prima con Bertoni, e poi con Lara, il quale, calciando da terra trova un Laion in serata di grazia. Dal 12′ in poi comincia il forcing della Luparense che non sfrutta a dovere i numerosi corner a disposizione: Taborda ha una palla-gol clamorosa che lambisce il palo. Al 15′ Marin chiama timeout con i Lupi che tornano in campo con il portiere di movimento (Honoris). C’è la pressione, ma anche una palla persa che costa carissimo: Moreira dalla propria metà campo a poco più di 3 dalla fine centra il bersaglio e mette il 2-1.  Al 18′ Taborda imbeccato da un compagno si divora il gol del pari e sull’ultima occasione disponibile, a 30″ dalla sirena, i Lupi non riescono a pareggiare; la difesa di mister Angelini mette in calcio d’angolo.

Serie C1. Vittoria di misura del Petrarca sul campo della Scaligera, 2-1 il risultato finale con gol di Turiaco e Foppa per i padovani che volano a 17 punti con una partita in meno, a un punto dalla capolista Altamarca.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy