Calcio a 5, Luparense: pari da brividi con l’Imola

Calcio a 5, Luparense: pari da brividi con l’Imola

Commenta per primo!

I Lupi pareggiano in extremis contro la Ma Group Imola 4-4 grazie al gol su rigore di Bertoni a 3″ dalla sirena finale e restano tra le prime 4 in classifica ad una giornata dal termine del girone d’andata.

La gara è aperta sin dalle prime battute; il pressing alto della Luparense produce un paio di palle-gol interessanti come al 1′ con Taborda che colpisce la prima traversa di serata. L’1 a 0 arriva proprio dai piedi dell’argentino che dall’out di sinistra si inventa un diagonale all’angolino. L’1-0 è prontamente pareggiato da Deilton su schema da calcio di punizione appena fuori dall’area. Lo stesso giocatore imolese buca la porta rossoblù sfruttando un grave errore in fase di disimpegno della Luparense: può involarsi in porta a siglare l’1-2 due minuti dopo. Scatta il festival delle traverse: all’11 quella di Fabinho e al 13′ quella di Bordignon, separate dall’occasione colossale per Ramon, al 12′, parata in modo miracoloso da Juninho. Il finale di tempo dopo un’altra bella palla capitata nei piedi di Ramon vede l’Imola raggiungere i 6 falli (entrambe le squadre ne avevano 5 dal 15′). Tiro libero di Bordignon e gol del 2-2 quasi allo scadere. Ripresa che scatta con un palo di Bertoni al 1′, e un forcing dei Lupi che si tramuta in gol soltanto al 7′, quando Lara, in area, anticipa tutti per il vantaggio, 3-2. L’Imola gioca a sfruttare gli errori rossoblù, dall’ennesimo passaggio sbagliato nasce il contropiede che porta il 3-3 in dote a Castagna,  al 10′, abile nell’inserirsi al centro su suggerimento dalla sinistra. La Luparense non demorde, cerca la vittoria, va ancora vicina al gol con Lara, al 15′, con Marin che insiste nel cercare i 3 punti mettendo Bertoni di movimento (dal 18′). In due minuti succede di tutto: il giro palla dei Lupi non fa male e alla prima palla persa contropiede e gol istantaneo dell’Imola, con Revert, a 14″ dal termine: 3-4. Le speranze sembrano finite e invece, palla al centro e dal lato sinistro improvviso inserimento di Taborda che viene atterrato e a 3″ dalla sirena si guadagna un rigore. Proteste feroci della panchina imolese con Pedrini allontanato dall’arbitro. Battuta centrale di Bertoni che fissa il risultato sul 4-4.

LUPARENSE-MA GROUP IMOLA 4-4 (2-2 p.t.)

LUPARENSE: Miarelli, Taborda, Ramon, Honorio, Bertoni, Bordignon, Caverzan, Lara, Khouch, Guedes, Coco, Morassi. All. Marin

MA GROUP IMOLA: Juninho, Vignoli, Revert Cortes, Borges, Castagna, Deilton, Frassineti, Sponghi, Napoletano, Jelavic, Fabinho, Battaglia. All. Pedrini

MARCATORI: 3’45’’ p.t. Taborda (L), 5’42’’ e 7’09’’ Deilton (I), 19’57’’ t.l. Bordignon (L), 7’15’’ s.t. Lara (L), 10’52’’ Castagna (I), 19’46’’ Revert Cortes (I), 19’57’’ rig. Bertoni (L)

AMMONITI: Castagna (I), Jelavic (I), Bertoni (L), Deilton (I)

ARBITRI: Carlo Adilardi (Collegno), Luca Mario Vannucchi (Prato) CRONO: Francesco Scarpelli (Padova)

NOTE: al 19’57’’ s.t. allontanato il tecnico Pedrini (I) per proteste

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy