Calcio a 5, vendetta Luparense sul Real Rieti con goleada

Calcio a 5, vendetta Luparense sul Real Rieti con goleada

Commenta per primo!

Al palasport di San Martino di Lupari è finita 5 a 1 per la Luparense il match di A1, remake degli ultimi playoff dell’ultima stagione contro il Real Rieti.

Dopo una lunga fase di studio il Real Rieti cerca di fare la partita nei primi 10′ portandosi vicina al gol con Cesaroni al 5′ (Miarelli decisivo in presa bassa) e con Duio e Pedro Toro al 9′ e 10′ (entrambi con dei tentativi in diagonale) All’11’ la prima palla-gol vera ce l’ha Bertoni, ma è Mancuso allo scoccare del 12′ a sbloccare il risultato: Halimi perde palla e Bertoni (che poco prima aveva colpito un palo) serve Mancuso il quale deve soltanto appoggiare in rete per l’1 a 0. Passano due minuti e il pivot ex Benfica raddoppia. Triangolazione Mancuso-Pedro Guedes con il numero 8 che anticipa Micoli e fa il 2 a 0.  Mancuso si ingolosisce e al 14′ vola in contropiede e beffa Micoli ancora una volta per il 3-0. La Luparense gestisce il vantaggio e va vicina anche al poker prima della sirena dei 20′.

I Lupi iniziano con verve e concentrazione la ripresa: capitan Honorio sfrutta l’ennesima palla persa degli amaranto-celesti e con l’esterno destro da pochi passi sigla il 4-0. Partecipa alla festa anche Taborda che al 2′ colpisce una traversa ma al 9′ gonfia la rete: su fallo laterale di Honorio Taborda sfugge alla marcatura e di destro spara sotto l’incrocio per il 5-0. Festuccia mette il portiere di movimento (Jeffe) provando la mossa della disperazione: i Lupi difendono sempre alla grande, e concedono soltanto il gol soltanto a Duio all’11’ sfruttando la superiorità numerica. La Luparense nei minuti finali avrebbe anche potuto indorare il bottino, ma Honorio (miracolo di Micoli), e Bertoni (su tiro libero parato dopo il 6° fallo ospite) falliscono il sesto gol. Suona la sirena e i 3 punti sono dei rossoblù.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy