La corsa della Luparense si ferma a Genzano

La corsa della Luparense si ferma a Genzano

Non perdeva da più di un girone la Luparense: la sconfitta è arrivata a Genzano, nell’anticipo di Serie A, un 5-3 ad opera della Cogianco che oggi, col Pescara capolista impegnato in casa, può tagliar fuori la squadra di Marin dalla corsa al primo posto. In un primo tempo di pura adrenalina, sono i padroni di casa, capaci tra il 4′ e il 7′ di portarsi sul 2-0 grazie a Mazoni e Fusari, a dare l’impressione di poter prendere in manola gara. Niente di più falso, perché il gioco dei Lupi costringe la Cogianco al fallo talmente tanto che a metà frazione i laziali si trovano a dover far fronte all’espulsione dello stesso Fusari e al bonus esaurito. La Luparense pareggia i conti con Mancuso e Foglia, ma per ben due volte, con Ramon e lo stesso Foglia fallisce la possibilità del tiro franco. Ci pensa allora Honorio a completare il sorpasso, solo momentaneo perché Vizonan trova il 3-3 che chiude la prima frazione. Nella ripresa la gara si blocca, i Lupi spingonomaa 3′ dalla sirena pagano un errore col portiere di movimento: Mazoni riporta avanti la Cogianco a porta vuota, e in contropiede, un minuto più tardi Vizonan trova il 5-3 che chiude la gara. (Da Il Mattino)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy