La Luparense si prende il sesto titolo! San Martino in paradiso: mai nessuno così in alto

La Luparense si prende il sesto titolo! San Martino in paradiso: mai nessuno così in alto

La Luparense non sbaglia il secondo match point a disposizione e questa volta supera il Pescara, ancora una volta ai rigori (4-5), sul neutro di Ancona, laureandosi Campione d’Italia per la sesta volta! Nessuna squadra in Italia ha mai centrato tanti successi. Altro record per Honorio: sempre presente nei “tricolori” rossoblu.
Ancora una volta grande equilibrio in questo match contro Pescara (vedi cronaca qui sotto), risolto soltanto ai rigori con l’errore decisivo di Cuzzolino.
Foglia in lacrime a fine gara: “Godiamoci questo traguardo, abbiamo sofferto troppo”. Honorio: “Sono veramente felice, questo gruppo merita la vittoria. Siamo ragazzi umili che hanno lavorato duramente, abbiamo passato tante difficoltà ora festeggiamo con i nostri familiari”. Marin: “Per San Martino e per i ragazzi è una grande vittoria!”.

PESCARA-LUPARENSE 3-3 (1-2 p.t.)
PESCARA: Capuozzo, Duarte, Cuzzolino, Morgado, Chimanguinho,
Rosa, Leggiero, Ghiotti, Tenderini, Azzoni, Salas, Pietrangelo. All. Colini
LUPARENSE: Miarelli, Taborda, Honorio, Coco, Brandi, Lara, Bertoni, Foglia, Khouc, Moufaddal, Ramon, Morassi. All. Marin
MARCATORI: 5’07” p.t. Honorio (L), 16’41” Taborda (L), 19’33” Chimanguinho (P), 17’01” s.t. Rosa (P), 17’29” Ramon (L)
NOTE: al 17’10” p.t. Miarelli (L) para un tiro libero a Cuzzolino (P)
AMMONITI: Honorio (L), Foglia (L), Morgado (P), Chimanguinho (P)
ESPULSI: al 14’06” s.t. Chimanguinho (P) per somma di ammonizioni
ARBITRI: Alessandro Malfer (Rovereto), Lorenzo Cursi (Jesi), Lorenzo Di Guilmi (Vasto) CRONO: Fabrizio Burattoni (Lugo di Romagna)

La cronaca:

2′ I primi due minuti di gara trascorrono senza grossi sussulti

2’30” Honorio recupera palla, salta Capuozzo ma sulla linea Morgado rimedia e salva subito il risultato

3’12” Chimanguinho usa il fisico per difendere il pallone, poi lo serve a Leggiero che arriva a rimorchio e manca di pochissimo lo specchio

4’21” Ramon ci prova con la puntata di destro, pallone fuori di poco

4’38” magia di Azzoni che salta Bertoni sulla fascia sinistra e prova a servire Salas, i rossoblu rimediano

4’57” uno-due perfetto Honorio-Foglia, il 10 spara però alto

5’07” GOL LUPARENSE. Fa tutto Honorio che trova un varco in mezzo a due e punisce Capuozzo in uscita con un tocco d’anticipo. 0-1

6’17” Ramon disimpegna Capuozzo dalla distanza, ma il portierone pescarese si fa trovare pronto

10′ fase di stanca del match: provano a ravvivarlo, senza successo, Rosa da un lato e Alan Brandi dall’altro

11’55” contropiede fulmineo di Salas che riesce a servire un buon pallone a Morgado ma Miarelli in uscita ci mette una pezza

12’01” scambio tra Coco e Bertoni con quest’ultimo che calcia di potenza: Capuozzo devia fuori. Sugli sviluppi Coco non indovina l’angolo per pochissimo

13’38” Cuzzolino prova ad esplodere il mancino da fuori area: Miarelli controlla a terra

16’09” quinto fallo Luparense

16’41” GOL LUPARENSE. Contropiede perfetto guidato da Ramon, il numero 6 serve Taborda che calcia sotto le gambe di Capuozzo e fa 2-0

16’57” risposta immediata dei biancoazzurri: il tiro-cross di Ghiotti, deviato, si stampa sul palo

17’09” tiro libero per il Pescara, batte Cuzzolino: deviazione di Miarelli sul palo. I lupi resistono

17’33” quinto fallo Pescara. Marin chiama time out. Al rientro in campo, Lupi con Foglia portiere di movimento

18’11” Cuzzolino elude l’intervento di Ramon e ci prova con un pallonetto, Miarelli però è attento

18’59” grande azione di Cuzzolino che serve Morgado ma il passaggio di quest’ultimo per Ghiotti tutto solo non è preciso

19’32” GOL PESCARA. Invenzione pazzesca di Chimanguinho che finta di andare sul fondo, si accentra e fa esplodere un destro potentissimo che termina nel sette. E’ un gol che può pesare tantissimo nell’economia del match 

Termina qui la prima frazione di gara: Chimanguinho tiene in partita il Pescara

 

SECONDO TEMPO

Squadre già in campo, si ricomincia.

1’21” Bertoni si gira in un fazzoletto e calcia in diagonale: palo pieno! Sulla ribattuta Taborda spara fuori. L’azione continua e Foglia costringe Capuozzo alla deviazione in angolo

Colini corre subito ai ripari, time out Pescara

1’42” Cuzzolino ci prova con il solito mancino esplosivo, Miarelli è attento

4’26” magia del solito Cuzzolino che mette a sedere un avversario e calcia a colpo sicuro: l’estremo difensore rossoblu vola a difendere il minimo vantaggio

5’53” si rivedono i Lupi con un’incursione solitaria di Taborda il cui destro, deviato, sbatte sul palo e termina fuori

8’19” il Delfino spinge alla ricerca del pari: Chimanguinho e Cuzzolino ci provano più volte, il muro rossoblu – almeno per il momento – regge

9’18” la scena si ripete nemmeno sessanta secondi dopo, la musica non cambia

11’08” recupero decisivo di Leggiero su Alan Brandi lanciato a rete

12’32” succede di tutto nell’area dei Lupi: Salas recupera palla e calcia una prima volta, trovando la deviazione di Miarelli poi serve il pallone a Chimanguinho che calcia due volte centrando prima Ramon sulla linea, poi il palo

13’04” destro violentissimo di Chimanguinho, alto sulla traversa

13’17” clamorosa occasione sui piedi di Ramon che vince un rimpallo e prova a superare Capuozzo con un mezzo pallonetto: il pallone, però, si stampa sulla traversa

14’06” una potenziale svolta nel match: Brandi recupera palla e si invola verso la porta, Chimanguinho (già ammonito) lo atterra. Doppia ammonizione e due minuti di power play per i Lupi

14’19” salvataggio di Leggiero su conclusione a colpo sicuro di Foglia

14’27” Colini risponde a sua volta col portiere di movimento ma Azzoni perde il pallone e per poco Foglia non realizza a porta vuota

15’03” Rosa, portiere di movimento, salva sul destro di Bertoni

15’37” ancora Mati Rosa pericoloso: il 14 argentino sfiora l’incrocio dei pali. Sul capovolgimento di fronte Foglia colpisce la traversa, il pallone carambola sulla testa di Bertoni ma Leggiero salva appena in tempo sulla linea

Time out Luparense, ultimi secondi con l’uomo in più. Rientra il quinto del Pescara

16’43” Cuzzolino apre troppo il destro e il pallone termina fuori di pochissimo. Dentro Azzoni portiere di movimento

17’01” GOL PESCARA. Un altro eurogol dalla distanza, questa volta di Mati Rosa. Destro imparabile e sfida in perfetto equilibrio, 2-2 

17’29” GOL LUPARENSE. Marin risponde a sua volta con il quinto di movimento ed è lo stesso Ramon che trova l’angolo giusto. 3-2

18’44” Pescara vicinissimo al nuovo pari con Morgado e Cuzzolino, Miarelli salva

19’17” Azzoni colpisce male, palla a lato ma i Lupi la sprecano subito. Ultimo possesso Pescara

19’50” GOL PESCARA. Clamoroso! A dieci secondi dalla fine Azzoni tutto solo sul secondo palo la butta in rete. Epilogo incredibile

19’57” destro violentissimo ma impreciso di Ramon

Triplice fischio finale, anche gara 4 si deciderà ai rigori!

 

SEQUENZA RIGORI

Colini si affiderà a Pietrangelo, Marin a Miarelli

Morgado (P): GOL

Foglia (L): GOL

Salas (P): traversa!

Coco (L): GOL

Cuzzolino (P): fuori!

La Luparense è campione d’Italia!

(Da Calcioa5Anteprima.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy