Luparense, ottimo inizio di play-off: 3-2 al Kaos in trasferta

Luparense, ottimo inizio di play-off: 3-2 al Kaos in trasferta

Vittoria per 3 reti a 2 in gara-1 dei quarti di finale playoff per la Luparense che supera il Kaos Futsal al Pala Boschetto di Ferrara. Decide la doppietta di Bertoni e l’autogol di Fernandao che permetteranno agli uomini di David Marin di giocarsi l’accesso in semifinale giovedì in gara-2 alle 20.00 al palasport di San Martino di Lupari.

Marin tiene fuori dai 12 Mancuso e Ramon dovendo fare a meno di Miarelli. Lo starting five è composto da Morassi, Taborda, Honorio, Coco e Bertoni. Il Kaos nei primi minuti si fa pericoloso in contropiede, pur non impensierendo mai Morassi. Tiene il baricentro alto la squadra rossoblù e crea la prima occasione col tiro da fuori di Honorio al 4′, fuori di poco. Al 7′ guizzo sulla destra di Foglia con Putano che esce in anticipo e per ben due volte salva, anche sulla zampata di Brandi. Scocca il 9′ quando su una ripartenza 3 contro 2 del Kaos Foglia blocca Fernandao e inventa per Taborda che apre per Coco il quale mette sull’esterno della rete, a Putano battuto. Da un disimpegno mal calibrato di Morassi il Kaos recupera palla all’altezza del calcio d’angolo (11′) con Salas che mette un filtrante al centro per Titon il quale firma l’1-0. Replica subito Tobe con una bordata (parata in presa bassa da Putano) e poi Taborda (destro di poco fuori a finalizzare una ripartenza); la Luparense non sfonda, e il Kaos avrebbe l’opportunità di raddoppiare con una punizione ravvicinata di Kakà, al 16′, sparata alta. Negli ultimi 2′ di frazione dopo le palle-gol capitate a Foglia, al 18′, e Fernandao, al 19′, il Kaos commette il 6° fallo su Brandi con Schininà che regala a Bertoni l’opportunità di sfruttare un tiro libero. Il 15 dei Lupi spiazza Putano e fa andare negli spogliatoi i suoi sull’1-1.

In avvio di secondo tempo grande azione dei neri che falliscono la battuta a rete dopo uno scambio in diagonale Fernandao-Tuli. 1’10”: su calcio d’angolo di Honorio c’è una deviazione di spalla di Fernandao che beffa Putano concedendo alla Luparense l’1-2. Replica di Ercolessi vicinissimo al pari un minuto dopo; una reazione che non basta perchè arriva il tris rossoblù. Bertoni sigla la doppietta sfilandosi con destrezza dal suo marcatore e mettendo il gol dell’ex per l’1-3. La Luparense cerca di controllare, e per qualche minuto ci riesce, nonostante i lampi dei neri. Al 5′ però Morassi nulla può quando Nora su punizione buca la barriera siglando il 2-3. L’inerzia non cambia, almeno fino agli ultimi minuti. E’ l’8′ quando Taborda sgancia un siluro che si incoccia sulla traversa. Ancor più clamorosa la palla-gol di Nora al 12′. Su assist di Fernandao l’ex lupo supera Morassi e mette fuori non riuscendo a chiudere il tiro. Al 15′ i Lupi non riescono a chiudere il match con due errori di Taborda, che in un primo tempo calcia centrale, poi invece, servito da Bertoni, sempre a tu per tu con Putano alza la traiettoria che finisce sopra all’incrocio. Anche Foglia subito dopo fallisce il colpo del ko spedendo fuori dopo essersi accentrato. Gli ultimi minuti sono palpitanti: Kaos e Luparense raggiungono quota 5 falli dal 16′, e Andrejic mette Matheus di movimento per provare a pareggiare. Il Kaos fa molto giro palla, non riuscendo però a battere mai a rete; per Morassi solo qualche brivido derivante da alcuni cross pericoloso e nulla più. Gara-1 è dei rossoblù.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy