MARATONA DEL SANTO, VINCE CHEPKWONY

MARATONA DEL SANTO, VINCE CHEPKWONY

Il keniano Gilbert Chepkwony in 2h10’46 ha vinto in solitaria l’undicesima edizione della Martona di Sant’Antonio, tagliando per primo il traguardo di Prato della Valle. Secondo un ottimo Giovanni Gualdi, delle fiamme oro la cui tattica più prudente e costante ha pagato e gli ha consentito di scavalcare tutti i suoi avversari tranne Chepkwony. Al terzo posto il grande favorito della vigilia il keniano Abraham Chelanga. Quarto posto per Benjamin Cheboi.

In campo femminile, la keniana Rael Kiyara è riuscita ad abbassare di un secondo il record della corsa (2h30’19”), nonostante il rallentamento finale dopo una gara corsa fino al 30° km ad un ritmo infernale. Alle sue spalle la sua connazionale Priscah Jeptoo.

Terza la sorprendente atleta dilettante Lisa Borzani, padovana che ha tagliato il traguardo con 2h57’41.

Non è riuscito invece a vincere Alex Zanardi, ormai padovano d’adozione che nella maratona “di casa” è arrivato terzo al fotofinish nella categoria cicloni, battuto dal francese Joel Jeannot primo con 1h03’42. Secondo un altro italiano, Paolo Cecchetto della Pohla Varese. Tra il pubblico ma con un discreto tempo anche Gianni Morandi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy