Mondiali Pechino: immenso Pertile, è il primo europeo al traguardo della maratona

Mondiali Pechino: immenso Pertile, è il primo europeo al traguardo della maratona

Splendido risultato per il campione di Assindustria Sport Padova Ruggero Pertile che, ai campionati iridati di Pechino, è il primo europeo al traguardo della maratona (quarto classificato assoluto), in 2 ore 14’22”.

Se glielo avessero detto prima della partenza, ci avrebbe messo la firma: Ruggero Pertile, 41 anni, veneto di Camposampiero (Padova), primo dopo l’Africa nella maratona che ha aperto il Mondiale di Pechino. E invece dopo il traguardo Ruggero, alla fine quarto in classifica, piange lacrime amare. «Ogni gara ha la sua storia, però al podio ci avevo creduto. E invece mi ritrovo medaglia di legno alla 28esima maratona della mia carriera». È un piazzamento sontuoso, mentre qualcosa di meglio ci si sarebbe aspettati da Daniele Meucci, ma l’oro europeo in carica sui 42.195 metri è stato ritardato da un problema di stomaco che l’ha costretto a fermarsi brevemente al 32esimo chilometro (al traguardo ottavo). «Dispiace perché ero pronto», spiega Pertile, posso dare ancora qualcosa a Rio ma la grande occasione era questa…».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy