Padova Challenge Open, su il sipario

Padova Challenge Open, su il sipario

Si alza il sipario sul Padova Challenge Open. Domani mattina alle 9 i primi due tennisti di questa edizione metteranno piede sulla terra rossa dei campi di strada polveriera per dare il via alle qualificazioni al tabellone principale.

Il menu del giorno prevede 16 incontri di singolare maschile (4° Trofeo Banca Popolare di Vicenza) lungo tutto l’arco della giornata. 16 sfide incertissime da vincere per continuare a sperare di entrare nel tabellone principale assieme ai 18 “big”, già inseriti dal computer in virtù della migliore classifica ATP. A proposito di favoriti, è ormai certa la rinuncia per infortunio di Stefano Galvani, padovano e testa di serie numero uno che però è alle prese con una spalla dolente e non potrà prendere parte alla competizione.

Wild Card. Nelle qualificazioni, hanno avuto il via libera dal circolo Luca Potti, Federico Caldart e Matteo Fago, Augusto Virgili, mentre le wild card per accedere al tabellone principale sono state assegnate a Mathieu Vierin, Omar Giacalone (osservato speciale della Fit), Guillermo Carry e Jonathan Gonzalia. Due wild card per le qualificazioni sono ancora da assegnare, saranno decise entro le 18.

Playout campionati a squadre di A2. Tra un incontro e l’altro del Padova Challenge Open, domenica a partire dalle ore 9 la squadra femminile di A2 si scontrerà con il Forlì per la permanenza in A2. Chi vince rimane automaticamente in A2, chi perde avrà un’altra chance in uno spareggio andata e ritorno. Stessa situazione per la squadra maschile che però giocherà in trasferta contro l’Albinea.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy