Pallavolo, il Leali Volley riparte: mix di esperienza ed entusiasmo. Confermata Dall’Ora

Pallavolo, il Leali Volley riparte: mix di esperienza ed entusiasmo. Confermata Dall’Ora

Al concludersi di una lunga stagione di grandi soddisfazioni i dirigenti de LeAli di Padova Volley Project si sono subito dedicati alle strategie per i nuovi campionati, rafforzando quello che è stato filo conduttore di tutto l’anno passato: valorizzare le giovani atlete del Progetto LeAli. Si riparte quindi per la sfida in B1 con un mix di esperienza ed entusiasmo, riconfermate la veterana Chiara Dall’Ora, l’energica Thaira Secco e le rodate Carolina Forzan e Silvia Grassini, al loro fianco per direttissima dalle giovanili della società le atlete che più si sono distinte, l’alzatrice Rebecca Guerra ‘98, le attaccanti Ilenia Moro ’99, Sofia Rampazzo ’00, Alessia Campagnaro ’97, Agata Scarpa ‘98, le centrali Anna Maggiolo ’97, Veronica Meggiato ’97, Francesca Rigon ‘98 e il libero Silvia Cavalera  ‘97. In arrivo un altro libero proveniente da LeAli Cadoneghe, Claudia Bertolin classe ‘92 iscritta nella passata stagione con il Juvenilia. Anche in panchina regna la stessa filosofia e cioè valorizzare giovani allenatori padovani come Lorenzo Amaducci e Annalisa De Felip avvalendosi del supporto di Andrea Zucchelli e di Stefano Marconi come preparatore. Tra i tecnici confermato anche Filippo Marchioro, Il giovane scoutman sarà tra i protagonisti di Data Project ai  prossimi mondiali in Italia. New entry  anche il Direttore Sportivo Enrico Martello, dopo tanti anni di servizio presso la Juvenilia sceglie LeAli per cimentarsi in una nuova avventura. Coadiuvato da Alessandra Bertocco per quanto riguarda il settore giovanile, Enrico si occuperà soprattutto della gestione sportiva della prima squadra. All’Ufficio Stampa oramai per la terza stagione Monya Meneghini.

“Abbiamo avuto un inizio estate molto impegnativo. Oltre alle complesse valutazioni sulle modalità con cui affrontare la nuova B1 c’è stata un’importante richiesta di atlete (anche da fuori provincia) per poter essere visionate e inserite nelle formazioni 2014-2015. L’esaltante stagione appena conclusa – i tre titoli provinciali giovanili, atlete in selezione provinciale, regionale e nel beach volley, la partecipazione alle fasi regionali e nazionali, la B1 in lotta per la promozione in A2 e il terzo posto in Coppa Italia – ha messo in moto un volano importante per diventare il polo di riferimento del volley femminile Padovano. Il lavoro degli ultimi tre anni e la confermata adesione di tutte le società aderenti al Progetto LeAli,  con diverse nuove richieste in corso, è il segnale più chiaro che stiamo percorrendo la strada giusta. A livello Nazionale Giovanile cominciamo ad essere riconosciuti come una delle realtà di riferimento, ma il difficile arriva ora con la grossa scommessa di confermare quanto di buono fatto lo scorso anno. Continueremo a lavorare bene sui singoli per ottenere grossi risultati collettivi. Sarà molto dura perché parliamo di grandi obbiettivi, ma a tutti noi – dirigenti, allenatori, atlete e genitori – piacciano le sfide quasi impossibili” commenta il Presidente Federico Trevisan, che anticipa anche grandi novità tra i dirigenti, oltre ai confermatissimi Stefano Pedrotta, Claudio Pocorobba e Fiorotto Michele arriveranno nuove forze per portare avanti il progetto.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy