Petrarca Rugby eliminato dalla Challenge Cup, il presidente Toffano: “Formula imbarazzante”

Petrarca Rugby eliminato dalla Challenge Cup, il presidente Toffano: “Formula imbarazzante”

Commenta per primo!

Il Petrarca Rugby saluta la competizione europea della Challenge Cup non qualificandosi al turno successivo, nonostante abbia chiuso da imbattuto il girone della Qualifying Competition. I bianconeri hanno superato nell’ordine Rovigo 24 a 13 e Mogliano 31 a 22, e poi nelle due trasferte El Salvador 39 a 3, e oggi Heidelberger 55 a 7. Quattro vittorie, miglior difesa del girone, ma i 19 punti in classifica non bastano, perché i russi del Krasny Yar arrivano a 20, e vincono la poule. Nelle parole del presidente Enrico Toffano c’è soddisfazione ma anche amarezza: “Abbiamo affrontato questa Coppa con il massimo rispetto, schierando sempre la miglior formazione possibile, interpretando con il massimo impegno la volontà della federazione, che ci aveva chiesto questo, e giocando sempre per vincere e passare il turno. Purtroppo i nostri sforzi non sono stati sufficienti, ma sono orgoglioso del comportamento del Petrarca e credo che questo atteggiamento sia motivo di orgoglio per la nostra società. Direi che abbiamo onorato l’impegno e difeso bene i colori italiani. Vivo questa situazione con amarezza e imbarazzo – riprende Toffano – perché la formula del torneo non ci ha premiato. Si fa un po’ di fatica a capire perché nonostante l’imbattibilità si venga eliminati, ma ne prendiamo atto e cerchiamo di guardare avanti. Un’esperienza certamente interessante e utile per crescere, ora si torna a pensare al campionato”.

e

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy