Rugby, Mirco Bergamasco come Pirlo: chiuderà la carriera negli USA

Rugby, Mirco Bergamasco come Pirlo: chiuderà la carriera negli USA

Il padovano, ex azzurro, giocherà in California, nei Sacramento

Gli Stati Uniti, nuova ricca frontiera della pallaovale, sono la prossima meta di Mirco Bergamasco. Il celebre rugbista padovano, 33 anni, ha siglato un contratto con la squadra californiana di Sacramento per giocare nella Pro Rugby North America, che prenderà il via il prossimo 17 aprile e si concluderà a fine luglio. L’annuncio ufficiale è stato dato sulla pagina facebook della neonata Lega professionista nordamericana, lanciata lo scorso 9 novembre, a cui parteciperanno inizialmente cinque squadre: Sacramento, San Diego e San Francisco (California), Denver (Colorado) e Ohio (con sede a Columbus). Mirco Bergamasco, che vanta 89 presenze in azzurro (17 mete) e la partecipazione a tre Mondiali (2003, 2007 e 2011), oltre ad essere il primo italiano, è anche il primo atleta di livello internazionale a tuffarsi in questa nuova avventura sportiva. Nella Pro Rugby North America troveranno spazio i nazionali di Usa e Canada, i migliori giocatori di club e college statunitensi e atleti provenienti da altre discipline sportive, dall’atletica al football americano. Sul sito www.prorugby.org sono aperte le candidature ad allenatori e giocatori con curriculum internazionale e di alto livello. Ogni squadra potrà avere al massimo cinque stranieri e i giocatori saranno pagati direttamente dalla Lega, similmente a quanto avviene in Nba. Per l’anno prossimo è previsto, inoltre, l’inserimento di una sesta squadra, con sede in Canada. L’obiettivo dichiarato è innalzare il livello del rugby negli Stati Uniti ed appassionare il pubblico statunitense. (Da Il Mattino)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy