Lantech Longwave, vittoria con Rapallo e bronzo in Final Six

Lantech Longwave, vittoria con Rapallo e bronzo in Final Six

di Beatrice Barbiero

Lantech//Longwave Plebiscito Padova: vittoria con Rapallo, terzo posto in Final Six 2019 e qualificazione per le Coppe Europee 2020 raggiunta.

Le parole del tecnico Stefano Posterivo: “Sono contento per oggi, perchè era una partita che emotivamente non si presentava facile. Dopo cinque anni di finali scudetto consecutive, non arrivarci è stata una bella “mazzata”, seppur sapessimo delle difficoltá. Ma per fortuna abbiamo l’animo vincente: poteva essere una partita complicata, infatti giá ieri, ma anche oggi in pre-partita, ho detto alle ragazze di levarci dalla mente la delusione, perchè oggi avremmo dovuto giocare una partita al meglio per vincere, rimanere fuori dalle coppe europee dell’anno prossimo sarebbe stato davvero brutto per noi. Sono molto contento, perchè le ragazze hanno fatto una bella partita, e questo mi fa molto piacere, perchè ci da sicuramente spinta, anche in prospettiva”.

PLEBISCITO PADOVA-RAPALLO PALLANUOTO 11-4
PLEBISCITO PADOVA: L. Teani, L. Barzon, I. Savioli 1, M. Gottardo, E. Queirolo 4, Casson, A. Millo 1, S. Dario 1, D. Grab 1, C. Ranalli 2, C. Meggiato, E. Armit 1, C. Giacon. All. Posterivo

RAPALLO PALLANUOTO: F. Lavi, N. Zanetta, G. Viacava, S. Avegno, C. Marcialis 1, Gagliardi, F. Co’, A. D’amico, G. Emmolo 1, J. Zimmerman 1, A. Genee, A. Cocchiere 1, M. Risso. All. Antonucci

Arbitri: Nicolosi e Calabrò
Note
Parziali: 3-1 1-2 5-0 2-1 Espulsa con sostituzione Gottardo (P) a 7’35 del terzo tempo. Uscite per limite di falli Genee (R) a 7’35 del terzo tempo, Dario (P) a 28″, Marcialis (R) a 3’12 e Zimmerman (R) a 6’30 del quarto tempo. Superiorità numeriche: Plebiscito Padova 5/13, Rapallo 2/12 + un rigore parato da Teani ad Emmolo a 3’32 del primo tempo, sul 3-1. Ammoniti per proteste i tecnici Antonucci (R) a 5’13 del primo tempo e Posterivo (P) nell’intervallo tra il secondo e il terzo tempo. Il portiere Risso (R) sostituisce Lavi a 90 secondi dalla fine. Spettatori 300 circa.

foto Andrea Staccioli deepbluemedia.eu/insidefoto.com tramite www.federnuoto.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy