Lantech senza problemi con il Cosenza, adesso c’è l’Europa

Lantech senza problemi con il Cosenza, adesso c’è l’Europa

Commenta per primo!

Lo scontro in famiglia lo vince, di nuovo, il cugino salito al Nord. Ma era difficile che accadesse il contrario, tanta è la disparità di forze e ambizioni tra la Lantech Plebiscito e il neopromosso Città di Cosenza. La quinta giornata di ritorno del massimo campionato femminile di pallanuoto si chiude con un successo per 13-5 del setterosa padovano allenato da Stefano Posterivo, che fa ancora una volta suo il derby di famiglia col cugino Andrea, tecnico della formazione calabrese, dopo il 17-7 del match d’andata. Comincia così nel migliore dei modi il cammino che condurrà alla sfida di Euro League in programma mercoledì sera contro le ungheresi dell’Usve Central Budapest. Un successo netto, quello colto ieri dalla Lantech, al termine di una partita mai seriamente in discussione. Eppure occorre dire che soltanto nel terzo tempo, grazie a un parziale di 3-0 firmato da Ilaria Savioli (doppietta) e Laura Barzon, il setterosa di casa ha preso il largo, dilagando poi nell’ultima frazione. «Diciamo che i primi due tempi ci sono serviti per riportare la testa sul Cosenza» commenta proprio Laura. «In queste settimane ci siamo tutte proiettate sulla gara di coppa e credo si sia visto: ne è uscita una prestazione al di sotto dei nostri standard. Gli errori commessi sono stati troppi e di sicuro mercoledì dovremo giocare con un altro piglio per spuntarla». Per quanto riguarda la corsa al vertice non cambia nulla, con la Lantech che conserva quattro lunghezze di vantaggio sulla Despar Messina, che in questo turno ha superato 8-5 il Prato Waterpolo, e cinque sulla Mediterranea Imperia, che si è imposta 16-10 a Firenze. Proprio il setterosa ligure sarà il prossimo avversario di capitan Rocco e compagne in campionato, sabato 28 febbraio. Lantech-Cosenza 13-5 Lantech: Teani, Barzon 2, Savioli I. 2, Gottardo 2, Savioli M., Queirolo 3, Millo 1, Dario 1, Rocco 1, Bosello, Nencha, Lascialandà 1, Krasti. All. Posterivo S. Cosenza: Nigro, Citino, De Mari, Vitaliti 2, Gil Sorli 1, Marani, Arancini 2, Zaffina, Motta, D’amico. All. A. Posterivo. Arbitro: Bianchi e De Girolamo. Note: parziali: 3-2, 1-1, 3-0, 6-2.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy