Pallanuoto femminile, strepitosa Lantech: è finale

Pallanuoto femminile, strepitosa Lantech: è finale

È finale. La seconda consecutiva. E, pure stavolta, contro lo stesso avversario. La Lantech Padova concede subito il bis: passa anche in casa delle liguri del Bogliasco, per 10-8, e liquida così la pratica semifinali senza dover ricorrere alla “bella”, dopo l’affermazione colta sabato scorso al Plebiscito. Le ragazze di coach Posterivo vanno così a giocarsi il titolo italiano della pallanuoto femminile contro la Mediterranea Imperia, dal canto suo ieri capace di imporsi per 8-7 a Messina e chiudere il conto a sua volta. Capitan Rocco e compagne avranno l’opportunità di prendersi l’agognata rivincita dopo aver visto sfumare il sogno scudetto all’ultimo atto dello scorso campionato (e quello di Coppa Len qualche settimana fa): stavolta si giocherà al meglio delle cinque partite, cominciando giovedì prossimo, con la prima sfida in via Geremia. Ieri sera il setterosa padovano ha chiarito le cose subito, volando sul 5-1 già al termine del primo tempo e, di fatto, rendendo una formalità le tre frazioni successive. In gol, nel quarto d’apertura, Alessia Millo, Ilaria Savioli, Federica Rocco (doppietta) e Letizia Lascialandà, sempre in parità numerica. E alla sirena saranno ben sette le giocatrici in rete fra le ospiti. «Abbiamo iniziato la partita con la giusta aggressività, poi però abbiamo allentato un po’ troppo la tensione, subendo il rientro del Bogliasco, anche se il risultato non è mai stato in discussione», commenta Stefano Posterivo, perfezionista come al solito. «In questo momento la soddisfazione è grande e, se permettete, c’è anche un certo orgoglio personale: in due stagioni mie a Padova siamo arrivati in fondo in tutte le manifestazioni disputate. Imperia? Sono contento che in finale ci sia la Mediterranea, perché la sconfitta in Coppa Len ancora non mi è andata giù. Vogliamo rifarci». BOGLIASCO-LANTECH 8-10 BOGLIASCO: Falconi, Viacava, Rossi, Dufour 1 (1 rig.), Trucco, Millo G. 1, Maggi 4, Rogondino, Boero, Rambaldi Guidasci 1, Cocchiere, Frassinetti 1, Casareto. All. Sinatra. LANTECH PADOVA: Teani, Barzon, Savioli I. 1, Gottardo, Savioli M. 1, Queirolo 2, Millo A. 2, Dario 1, Rocco 2, Bosello, Nencha, Lascialandà 1, Krasti. All. Posterivo. ARBITRI: Collantoni e Taccini. NOTE: parziali 1-5, 2-1, 3-2, 2-2. Superiorità: Bogliasco 4/7 + un rigore, Padova 2/6. Spettatori 250 circa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy