Pallanuoto, la Lantech batte anche la rivale Messina

Pallanuoto, la Lantech batte anche la rivale Messina

Commenta per primo!

“Sono contento della vittoria, ma non di come l’abbiamo ottenuta. Abbiamo gestito male la gara soprattutto sul 6 a 2 per noi”. Così Stefano Posterivo, allenatore della Lantech Plebiscito, dopo la vittoria per 8-7 a Messina. “Non possiamo rischiare così tanto in una fase di gara in cui stai facendo un buon gioco – continua il tecnico – mantenendo un ritmo alto. Abbiamo preso troppi gol per errori nostri che non bisogna permettersi di fare. Tra venti giorni dovremo tornare a Messina per la Final Six e sarà tutta un altra storia. Si giocheranno singole partite e si sa non si può mai pronosticare niente”.

MESSINA-PLEBISCITO 7-8 (1-2, 0-2, 3-3, 3-1)
Despar Messina: Gorlero, Zablith 3, Gitto, Arruzzoli, Morvillo 1, Radicchi 1, Garibotti A. 1 rig., D’Agata, Marchetti, Aiello R., Bosurgi 1, Laganà. All. Mirarchi.
Lantech Plebiscito: Teani, Barzon 2, Savioli I. 1, Gottardo, Savioli M. 2, Queirolo 2, Millo A., Dario, Fisco, Robinson 1, Nencha, Lascialandà, Franceschino. All. Posterivo S.
Arbitri: Gomez e Paoletti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy