Rugby, niente play-off quest’anno per il Petrarca

Rugby, niente play-off quest’anno per il Petrarca

Questa volta non ci saranno appelli: il Petrarca resta fuori dai playoff. Come l’anno scorso, il Marchiol Mogliano è riuscito a bruciare sul fil di lana i tuttoneri patavini, che ieri hanno perso di un solo punto, 16-15, in casa della capolista Viadana mentre i trevigiani riuscivano a imporsi 30-24 su I Cavalieri Prato. Sarà inutile lo scontro diretto di sabato prossimo, che si giocherà a Padova, visto che la squadra di Casellato è ormai irraggiungibile al quarto posto con sette punti di vantaggio. Il Petrarca è andato vicinissimo all’impresa, ieri allo stadio Zaffanella di Viadana, fermandosi a un solo punto dai quotati avversari dopo aver recuperato l’iniziale svantaggio. Un vero peccato, visto che Targa e compagni hanno dimostrato con una prova di coraggio e sostanza di poter reggere l’urto del Viadana. Purtroppo, come avvenuto in altre occasioni, è mancato un pizzico di fortuna per completare la rimonta, iniziata allo scadere del primo tempo con una meta di Favaro trasformata da Sanchez, entrato da poco per Menniti-Ippolito infortunato. Quando Matvidas Tveraga, a 15 minuti dal termine, è riuscito a schiacciare l’ovale in meta, l’opportunità di portarsi in vantaggio è passata ancora dal piede di Sanchez, che però, da posizione defilata, ha sbagliato la trasformazione più importante del campionato. Contemporaneamente, allo stadio Quaggia di Mogliano, Fadalti infilava i pali regalando ai suoi i punti decisivi per i playoff. Un destino beffardo ha così lasciato di sale il Petrarca dei giovani, plasmato da Andrea Moretti e Rocco Salvan, che ha ben interpretato il ruolo di squadra sorpresa in una stagione che sarebbe dovuta essere di assestamento, arrivando però corto al rush finale. «È una sconfitta che lascia molto amaro in bocca, sia perché abbiamo avuto più di un occasione per vincere sia perché non potremo giocarci i playoff in casa all’ultima giornata» ha dichiarato a fine partita il ds del Petrarca, Corrado Covi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy