Volley Eagles, Castellana amara per le ragazze. La maschile torna a volare

Volley Eagles, Castellana amara per le ragazze. La maschile torna a volare

Commenta per primo!

Per la Volley Eagles week-end agrodolce, va infatti registrata la sconfitta contro Castellana di Silvia Mascia e compagne che potrebbe risultare decisiva nella corsa ai primi posti. Ottima prova invece della squadra di Zorzi, siamo nel maschile, tornata a vincere e convincere. Vediamo nel dettaglio.

Castellana amara. Niente da fare anche per quest’anno tocca a Castellana vestire i panni della terza parca Atropo colei che recideva il filo della vita, la più crudele: la parca Castellana probabilmente ha reciso il filo di speranza che legava le nostre ragazze ad un finale di stagione da protagoniste. È vero che in palio ci sono ancora molti punti ma a conti fatti, dando una scorsa alla classifica,  emerge chiaro che per la corsa al primo posto il Cortinaexpress probabilmente sta piazzando la fuga decisiva mentre per quanto riguarda i playoff attualmente Marina di Venezia e Preganziol appaiono le candidate più credibili e noi le incontreremo entrambe in trasferta e visto come sono andate le ultime due trasferte direi che non c’è da stare molto allegri.  La sconfitta di Castellana non diverge molto dalle altre e mette a nudo in maniera impietosa i limiti di questa squadra che sono essenzialmente tecnici intendiamoci perché dal punto di vista dell’impegno e della dedizione il voto è ampiamente positivo, per il resto sembra sempre manchi qualche ingrediente ed alla fine la ciambella riesce senza il buco. Peccato perché il livello del girone è senza ombra di dubbio alla portata  delle nostre ragazze, e vederle annaspare nelle retrovie sa di occasione mancata.  Adesso arrivano due turni casalinghi contro Justo e Sottoriva prima del primo scontro diretto in quel di Preganziol: la speranza, che notoriamente è sempre l’ultima a morire, è che facendo bottino pieno probabilmente qualche carta da giocare potrebbe ancora rimanere in mano ed in fin dei conti provarci non costa nulla.

Le aquile tornano a volare. Bella vittoria contro il Came C per capitan Signoretti e compagni che sfoderano una prestazione maiuscola e tornano a correre in vista del finale di stagione. “Questa sera siamo tornati a correre – Inizia così l’analisi di coach Zorzi al termine dell’incontro che ha visto i nostri ragazzi superare senza grandi difficoltà il Came C – Direi che soprattutto mi è piaciuto l’atteggiamento che abbiamo mantenuto per tutta la partita di grande intensità, caparbietà e tanta voglia di vincere unito a quel pizzico di killer instinct che è necessario in questo tipo di partite. Adesso che abbiamo risolto tutti i problemi siamo pronti a buttarci a capofitto in questo finale di campionato che potrà regalare grandi soddisfazioni”. Dunque la notizia è che oltre alla vittoria che poteva essere anche scontata finalmente si è rivista quella squadra che aveva imperversato per tutto il girone di andata: la partita di questa sera non ha molta storia ed i numeri dicono in maniera inequivocabile che in campo c’è stata solo la nostra squadra. Tutto è girato alla perfezione dalla ricezione all’attacco al muro che in alcuni frangenti si è dimostrato straripante.  In archivio la vittoria si inizia immediatamente a pensare al prossimo impegno che sarà in trasferta contro l’Altair che con la vittoria di questa sera ha messo la sua candidatura per un posto ai play off, ma dovrà fare i conti con il Volley Eagles Vergati di questa sera e non sarà per niente facile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy