Volley Eagles Vergati, a tu per tu con Mario, capitano e coach

Volley Eagles Vergati, a tu per tu con Mario, capitano e coach

di Cecilia Bacco

La passione per la pallavolo nel sangue da sempre, a tal punto da dividersi nel doppio ruolo di allenatore e giocatore. Stiamo parlando di Francesco Mario che oltre che essere capitano e trascinatore della Serie B Volley Eagles Vergati da ben 7 anni riveste anche il ruolo di coach.
L’opposto Eagles tiene le redini sia della Seconda Divisone Blu che della Under 18 Blu, formazioni che stanno regalando soddisfazione a Francesco. Le ragazze della Seconda infatti disputeranno i playoff di categoria, mentre le alette Under 18, che hanno chiuso in testa il proprio girone, attendono di conoscere gli accoppiamenti con le formazioni che non si sono qualificate per le finali di Eccellenza. Giorni e giorni trascorsi in palestra, tant’è che «tra una cosa e l’altra in campo trascorro almeno 20 ore la settimana, a volte è un sacrificio far combaciare tutto ma soddisfazione ricompensa la fatica», afferma Mario.
Passare dalle vesti di allenatore a quelle di giocatore e capitano della prima squadra maschile della società non deve essere semplice, specialmente in queste settimane, in cui le gare decisive per il rush finale della stagione possono ipotecare la permanenza in Serie B. «Essere allenatore mi rende ancora più autocritico; ripassando con le ragazze i fondamentali e i concetti base della pallavolo, quando arriva il momento del mio allenamento penso a come dovrei posizionare le braccia, o a che movimento dovrei eseguire rimproverandomi se sbaglio». Quasi allenatore di sé stesso, non gli sfugge nulla «più passa il tempo e più guardo i dettagli tecnici e questo forse è un po’ strano considerando che un giocatore crescendo, solitamente porta in secondo piano la tecnica giocando più di astuzia ed esperienza».
Da capitano della massima serie in casa Volley Eagles a punto di riferimento per la crescita delle atlete del settore giovanile Vergati; come declinare la pallavolo in tutte le sue sfaccettature.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy