Volley Eagles Vergati, arriva la promozione in Serie B2

Volley Eagles Vergati, arriva la promozione in Serie B2

di Cecilia Bacco

Volley Eagles Vergati – Orotig Peschiera Ponti:  3 – 0

( 26-24, 25-18, 25-21). Tot. 1h 24’.

Volley Eagles Vergati: Marcato 9, Bandiera Elena 11, Bandiera Elisabetta 7, Filippi 2, Forzan 11, Rampazzo 8, Ruffato 1, Bertolin (L). Non entrate: Salvo, Turato, Azzi. Allenatore: Riccardo Riato.

Orotig Peschiera Ponti: Bellé 2, Pedrozeni 6, Biondani 5, Zivkovic 2, Bellamoli 5, Guiotto 6, Costanzi 4, Donegà 2, Bello (L), Galati (L), Pellegrini, Zandonà. Allenatore: Lorenzo Mori.

Note. Servizio: Volley Eagles Vergati errori 11, ace 4; Orotig Peschiera Ponti errori 7, ace 3. Muro: Volley Eagles Vergati 5; Orotig Peschiera Ponti 7. Ricezione: Volley Eagles Vergati 63%; Orotig Peschiera Ponti 43%. Attacco: Volley Eagles Vergati 40%; Orotig Peschiera Ponti 28%.

È festa, è vittoria, è promozione in Serie B2. Il verdetto arriva all’ultima giornata di play off. La fase finale, cominciata in settimana con il derby patavino con il Pgs Legnaro 2000 Pittarello, ha visto le ragazze Eagles ipotecare la vittoria sul terreno di gioco di Legnaro e, dopo essersi portate sul 2-0, lasciarsi raggiungere dalle avversarie per poi veder sfumare la vittoria al tie break (21-25, 21-25, 25-16, 25-21, 15-11).

Stasera tutto è cambiato, il match con Orotig Peschiera è stato duro ma la squadra verdeblù non ha mai mollato sapendo prendere le redini della gara arrivando prima al traguardo. Le veronesi già qualificate in Serie B2, non hanno regalato nulla, anzi, sono scese in campo con la volontà di vendicare le due sconfitte rimediate in regular season. Nemmeno questa sera Orotig è riuscita a sfatare il tabù Eagles che si è imposto per 3-0.

Le veronesi partono forte nel primo set, a tal punto che sul 7-11 Riato ferma il gioco. Un po’ di timore tra le fila Volley Eagles che fatica in ricezione e di conseguenza in attacco. Con Forzan che dopo qualche minuto passato a prendere le misure diventa incisiva come di consueto e grazie alla difesa che prende forma, la squadra di casa costruisce il percorso verso la vittoria e la B2. Dopo un errore al servizio, Eagles ha la palla del set point, mancato dalle ragazze di casa. Per il 26-24 finale ci pensa Elisabetta Bandiera che, subentrata a Filippi, mette a terra la diagonale decisiva.

Nel secondo parziale la musica cambia, le patavine dettano legge. 12-9, 15-11, il vantaggio aumenta in modo considerevole con l’Orogtig Peschiera in blackout. Coach Mori prende provvedimenti cambiando assetto e tentando di rafforzare la seconda linea con l’impiego di entrambi i liberi. Il set è di Volley Eagles per 25-18.

Il terzo set corrisponde alla resa di Peschiera, eccezion fatta per un guizzo di vitalità che arriva proprio nel momento in cui, oltre la rete, Volley Eagles realizza di avercela quasi fatta. Infatti dal 19-13, l’Orotig si avvicina al 20- 18. Dopo la sofferenza in battuta, le atlete di casa riescono a tornare a imporsi e l’errore veronese consegna la vittoria a Volley Eagles Vergati con il 25-21. Eagles chiude la stagione con la promozione in Serie B2 vincendo i play off del campionato di Serie C.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy