Volley Eagles Vergati, con Conselve una sconfitta che brucia

Volley Eagles Vergati, con Conselve una sconfitta che brucia

di Cecilia Bacco

Conselve Vigneti&Cantine – Volley Eagles Vergati: 3 – 2

(25–19, 19–25, 25–22, 30–28, 15–11). Tot. 2h ’44.

Conselve Vigneti&Cantine: Zorzi 1, Vaccari 34, Bernardi 16, Ferraro 5, Boscolo 10, Barison 6, Maniero 7, Sasso Celio, Schiavo (L), Sgrinzato (L). Non entrati: Cinetto, Panizzolo, Bortoletto.

Volley Eagles Vergati: Perciante 3, Milani 17, Vianello 24, Galtarossa 10, Mario 2, Trovò 16, Artuso 7, Mattiuzzi 7, Nodari (L). Non entrati: Nicoletto, Lucrezia, Baldin, Frison (L).

Note. Servizio: Conselve Vigneti&Cantine: errori 11, ace 9; Volley Eagles Vergati: errori 12, ace 4. Muro: Conselve Vigneti&Cantine 9; Volley Eagles Vergati 9. Ricezione: Conselve Vigneti&Cantine 51%; Volley Eagles Vergati 66%. Attacco: Conselve Vigneti&Cantine 55%; Volley Eagles Vergati 50%.

Un sabato sera che sembrava preannunciare una vittoria, poi finito con l’amaro in bocca. L’estrema sintesi dell’ultima giornata del girone di andata Volley Eagles Vergati potrebbe essere riassunto con queste parole. 2 ore e 44 minuti di gioco che hanno segnato il destino della squadra di coach Zanon e sorriso alla Conselve Vigneti&Cantine, capace di ribaltare una gara che pareva segnata.

Partono con il piede giusto i padroni di casa, che si impongono nel primo parziale per 25-19. Occhio per occhio, il sestetto Volley Eagles riapre i giochi pareggiando; l’1-1 maturato a Conselve è anche merito di Trovò che, subentrato come opposto a Mario nel corso del secondo set, ha messo a terra molti palloni, facendo la differenza per i verdeblù. Insieme al numero 9 Vergati, nell’inedita versione di opposto, il sestetto Volley Eagles schiera Perciante, Milani e Vianello, Artuso e Galtarossa. Testa a testa durante il terzo parziale, dove ad attacchi giallorossi rispondono quelli verdeblù e viceversa. La squadra ospite ottiene la vittoria del terzo set e il 2-1 complessivo strappando sul finale per 22-25. Proseguendo quanto di buono visto nel terzo parziale, Volley Eagles Vergati prende le distanze al rientro in campo lasciando il segno; è 16-9. Qualche punto più tardi è black out ma non in campo per una delle due compagini impegnate nella gara ma al palazzetto. La gara si interrompe per circa 30 minuti e perdere la concentrazione è inevitabile. Proprio questo accade a Volley Eagles Vergati che subisce lo stop al gioco permettendo a Conselve di recuperare il gap e di vincere il set 30-28. Il tie break costa caro alla formazione di Zanon che rammaricata dalla vittoria sfumata nel quarto set, lascia scorrere i 15 punti che separano i giallorossi da una vittoria che mancava da inizio dicembre. 15-11 è il punteggio che consente alla Conselve Vigneti&Cantine di spuntarla al tie break e guadagnare due punti in chiave salvezza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy