Volley Eagles Vergati, con Treviso la prima vittoria

Volley Eagles Vergati, con Treviso la prima vittoria

di Cecilia Bacco

Volley Eagles Vergati – Volley Treviso:  3 – 0

( 25-21 ,  27-25, 25-13). Tot. 1h 28’.

Volley Eagles Vergati: Milani 6, Lucrezia 2, Vianello 15, Galtarossa 9, Nicoletto 2, Mario 10, Arturo 9, Mattiuzzi, Trovò, Nodari (L), Frison (L). Non entrati: Trovò, Perciante, Baldin. Allenatore: Luca Zanon.

Volley Treviso: Da  Col 9, Monari 2, Zanatta 3, Tonello 5, Pol 13, Novello 4, Pascon 5, Venturini 5, De Giovanni, Santi (L), Non entrati: Basso, Ostuzzi. Allenatore: Michele Zanin.

Note. Servizio: Volley Eagles Vergati errori 3, ace 5; Volley Treviso errori 6, ace 1. Muro: Volley Eagles Vergati 10; Volley Treviso 11. Ricezione: Volley Eagles Vergati 57%; Volley Treviso 59%. Attacco: Volley Eagles Vergati 45%; Volley Treviso 42%.

La 7ª giornata di campionato non verrà ricordata dai tifosi come la gara disputata giocando la migliore pallavolo ma sicuramente resterà impressa per i primi 3 punti della stagione dell’esordio in Serie B. Con la giovane Treviso, Zanon schiera un sestetto inedito: insieme al solito Nicoletto in regia e all’inamovibile Vianello in banda, completano il roster titolare Milani schiacciatore, Lucrezia opposto, Galtarossa e Artuso centrali, Nodari libero. Spicca l’assenza di Baldin, nuovamente ai box per i problemi alla spalla.

Gara iniziata in sordina quella tra Volley Eagles Vergati e Volley Treviso. Le due formazioni – entrambe neo promosse – si equivalgono sul terreno di gioco dimostrando di avere bisogno di qualche minuto per entrare in partita. È questo il caso di Lucrezia che apparso un po’ affaticato viene sostituito da Mario (15-14). Il sestetto capitanato da Monari prova a mettere i bastoni tra le ruote a Volley Eagles ma l’attacco out orogranata consente ai patavini di avanzare sull’1-0 per 25-21.

Al rientro in campo la formazione trevigiana cambia faccia giocando una pallavolo offensiva (5-7) e veloce. Gli atleti di coach Zanin riescono a tenere a distanza i patavini di quei 2 punti sufficienti a giocare con lucidità. Il turno in battuta di Pascon mette in difficoltà la ricezione Volley Eagles che perde terreno sull’11-15. Dopo aver sofferto, i verdeblù recuperano punti grazie al muro di Galtarossa su Zanatta. Messo in allerta, sul 22-23 Zanin utilizza un time out per far riflettere i suoi. È questo il momento di Mattiuzzi che prende il posto di Nicoletto per aumentare i centimetri a muro. Il punto di Vianello annulla il set point orogranata. Situazione ribaltata in un paio di scambi, il muro di Artuso segna il 27-25; è 2-0 Volley Eagles Vergati.

Sul 2-0 gli atleti Vergati riacquistano entusiasmo e a poco a poco Treviso molla la presa sul match (13-8). Il 19-8 coincide con l’esordio di Frison, libero classe ’96. Sono 26 i minuti che mettono a referto il 3-0 Volley Eagles Vergati su Volley Treviso; arriva la prima vittoria stagionale per Mario e compagni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy