Volley Eagles Vergati, le ragazze di Riato debuttano in B2 con una vittoria sul Cortina

Volley Eagles Vergati, le ragazze di Riato debuttano in B2 con una vittoria sul Cortina

di Redazione PadovaSport.TV

VOLLEY EAGLES VERGATI – CORTINA EXPRESS BL 3-2 (25-21; 18-25; 25-15; 17-25; 15-7)

Bandiera e compagne portano a casa i primi punti già dall’esordio in Campionato, chiudendo al tie-break un match piuttosto complicato che ha visto un’alternanza di risultato e di prestazioni da entrambe le parti. Coach Riato parte con Ferrari e Biotto sulla diagonale, Forzan e Gottardo laterali, Rampazzo e Bandiera al centro, Destro libero; Ruffato è ancora acciaccata causa infortunio occorso in occasione della partita contro Noventa di Venerdì scorso, Lovison sempre indisponibile. Il debutto in una categoria nazionale lascia il segno nelle prime fasi del match, poi le ragazze si sbloccano e riescono a chiudere in vantaggio il 1° set. Nel secondo parziale cala vistosamente la prestazione complessiva del gruppo, Riato inserisce Marcato su Forzan, ma le bellunesi pareggiano i conti del match. Poi nel terzo set di nuovo reazione positiva delle padrone di casa che riescono a tenere a debita distanza le avversarie, chiudendo il parziale con ben 10 punti di distacco. Quarto set fotocopia del secondo, con le padovane molto fallose e poco efficaci, altro cambio, entra Pinato per Rampazzo e sfortuna vuole che la giovane centrale si infortuni abbastanza seriamente al pollice sinistro (sospetta lesione del tendine), un’altra tegola sulla già precaria situazione di squadra; pertanto le ospiti riagguantano il match e si va al tie-break. Qui si vede una reazione d’orgoglio del gruppo e il quinto set viene chiuso agevolmente a 7.

Il commento di Riccardo Riato nel post partita: “Era una partita che si poteva chiudere con i 3 punti, ma bene per la vittoria, era comunque importante fare punti in casa nella partita di esordio; c’è stata molta discontinuità nelle prestazioni dei singoli e, conseguentemente, di squadra; facciamo fatica a mantenere il livello del gioco a determinati livelli, ma è comprensibile vista la mancanza di esperienza da parte di quasi tutte le ragazze; ci manca un po’ di coraggio nelle situazioni di difficoltà, ma col tempo ci abitueremo a gestire anche queste situazioni. Sono un po’ preoccupato per tutti questi infortuni perché ovviamente impattano negativamente soprattutto nelle situazioni che dobbiamo gestire in allenamento; speriamo di tornare quanto prima a regime”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy