Volley Eagles Vergati, per la Serie C arrivano i playoff

Volley Eagles Vergati, per la Serie C arrivano i playoff

di Cecilia Bacco

Volley Eagles Vergati – Pallavolo Trissino:  3-0 (25 – 15, 25 – 19, 25 – 22)

Volley Eagles Vergati: Marcato 9, Bandiera 4, Forzan 20, Filippi 15, Ruffato 3, Rampazzo 12, Bertolin (L). Non entrati: Azzi, Salvo, Bandiera Elisabetta, Turato (L).

Pallavolo Trissino: Grigolato 11, Zoso 5, Balzarin 4, Ferrari 2, Castegnaro 7, Santucci 7, Ghiotto, Midolo (L). Non entrati: Verlato, Fin, De Cao, Cailotto (L).

Note. Servizio: Volley Eagles Vergati errori 9, ace 10; Pallavolo Trissino errori 2, ace 5. Muro: Volley Eagles Vergati 5; Pallavolo Trissino 4. Ricezione: Volley Eagles Vergati 61%; Pallavolo Trissino 44%. Attacco: Volley Eagles Vergati 41%; Pallavolo Trissino 24%.

Nella gara con Trissino arriva la matematica certezza della partecipazione ai playoff che mettono in palio il salto di categoria. Per Vergati una serata che scorre liscia con le vicentine che mai riescono a impensierire le padrone di casa, consapevoli di aver ritrovato lo smalto smarrito dopo lo stop subito in Coppa Veneto. Primo set privo di emozioni, un parziale durato 20 minuti e andato per 25-15 alle padrone di casa. Volley Eagles Vergati da subito incisivo in attacco e attento in difesa.

Parte bene il sestetto di Riato anche nel secondo parziale, le verdeblù hanno tenuto sempre un passo avanti rispetto alle avversarie. In un solo momento, 14-13 in favore di Vergati, le patavine perdono concretezza, lasciando per una manciata di minuti la Pallavolo Trissino a prendere il ruolo da protagonista. Concluso il momento di distrazione, l’ace di Marcato consegna al sestetto Vergati il primo di 8 set point. Grigolato rimanda la conclusione del set; subito dopo Trissino pasticcia regalando il 25-19.
Nel terzo e ultimo set della serata, le vicentine fanno paura solamente per qualche attimo. Sul 6-5, momento in cui Castegnaro sigla un ace degno di nota e, poco dopo, con un altro ace, questa volta di Balzarin, che permette a Trissino di siglare il 7-7. La Serie C Eagles non ci sta e mette la sesta, seminando i sogni di rimonta delle avversarie; in un attimo Bandiera e compagne si portano sul 12-7 e sul successivo 16-12. È Martina Forzan a chiudere per 25-22.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy