Calcio e fair play, piccoli Cittadella crescono: a Cartigliano il torneo più grande del Veneto

Calcio e fair play, piccoli Cittadella crescono: a Cartigliano il torneo più grande del Veneto

di Redazione PadovaSport.TV

Non solo il Cittadella, che in serie B fa parlare di sè per risultati e fair play. In Veneto ci sono molte società virtuose da questo punto di vista. Una è sicuramente il Cartigliano, grande protagonista di questo 2018 agli sgoccioli. Una stagione da favola, la scorsa, culminata con la promozione in Serie D, e un ottimo provvisorio piazzamento nella stagione attuale. Dicevamo del fair play: in riva al Brenta, da quasi trent’anni, gli impianti sportivi del Cartigliano si trasformano in una meravigliosa oasi felice per bambini e genitori. Una favola nata per caso e diventata un «caso nazionale», perché il torneo «Fair Play» è unico nel suo genere. L’evento, infatti, coinvolge i bambini delle squadre del comprensorio che si sfidano per un mese intero su 18 campi da gioco. Quest’anno i numeri hanno fatto segnare un vero e proprio record, vedendo la partecipazione di oltre 550 ragazzini e ben 40 squadre della provincia vicentina. A vincere è sempre e solo il gioco nella sua forma più spensierata e, proprio per questo, meritevole di esprimersi in libertà. La nostra macchina organizzativa conta ben 108 persone. Per tutti gli educatori e lo staff della società non può esserci vittoria più bella che vedere centinaia di bambini ridere e divertirsi uno accanto all’altro. A  Cartigliano sanno che il modo migliore per costruire il futuro è inventarlo: l’hanno fatto e lo faranno ancora. Perché questa favola ne ha fatte vivere altre mille, ognuna legata ad un momento particolare. Ma tutte con un unico filo conduttore: il sorriso dei bambini.
Ne parleremo anche questa sera nel corso di Speciale Dilettanti, dalle 21.15 su Telecittà e PadovaSport.tv.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy