Campodarsego, Paganin: “Con l’Este bravi a reagire, loro forti sui piazzati”

Campodarsego, Paganin: “Con l’Este bravi a reagire, loro forti sui piazzati”

di Redazione PadovaSport.TV

«Ci siamo trovati di fronte una buonissima squadra. È stata una partita tosta, che ci ha permesso di rafforzare il carattere. Certo, c’è un po’ di rammarico perché potevamo anche prenderci i tre punti, ma va bene così. Domani si riparte, non è un dramma». Così Antonio Paganin, tecnico del Campodarsego, dopo il 2-2 di ieri nel derby con l’Este.
A lasciare l’amaro in bocca è la rete subita nel recupero sugli sviluppi di una punizione, con Giusti capace di anticipare tutti e di regalare ai padroni di casa il 2-2: «Mi dispiace aver concesso un gol in una situazione che era possibile gestire meglio, però sono stato giocatore e so che nella concitazione degli ultimi minuti e con un uomo in meno sono cose che possono capitare. Avevamo davanti un avversario di valore, che sa battere bene i calci piazzati. Siamo stati un po’ ingenui». Vuthaj e il grande ex Florian non hanno brillato («Entrambi avevano qualche problema fisico e non erano quindi al top della condizione»), ma il Campodarsego ha dato comunque segnali positivi in avanti, con Franciosi in particolare evidenza: «La rosa ha qualità e il merito è della dirigenza, che ha operato sul mercato acquistando giocatori funzionali al progetto» sottolinea mister Paganin. Che vede il bicchiere mezzo pieno: «Siamo stati bravi a reagire dopo lo svantaggio iniziale. L’impressione che mi porto a casa da questa sfida è che sappiamo dove vogliamo arrivare. Non ci siamo mai nascosti: il nostro obiettivo è fare un campionato di vertice». L’espulsione
di Salata ha influenzato l’andamento della partita. «Non ho visto bene l’episodio del rosso, però so che il ragazzo non ha malizia. Forse ha avuto un eccesso di foga». (Da Il Mattino)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy