Campodarsego, vittoria sul Tamai e potenziale vetta in classifica

Campodarsego, vittoria sul Tamai e potenziale vetta in classifica

di Gianmarco Zandonà

La dodicesima giornata nel girone C di Serie D sorride al Campodarsego che riprende la marcia, supera per 2 a 1 il Tamai e si conferma al terzo posto. Un risultato importante quello ottenuto dai biancorossi anche alla luce di quanto avvenuto negli altri campi: in caso di successo nel recupero contro il Levico, la squadra di Andreucci volerebbe al primo posto in classifica. Al “Gabbiano” padroni di casa subito pericolosi: all’8′ doppia occasione per Vuthaj che trova la respinta degli avversari, sugli sviluppi del corner Colman Castro colpisce alto di testa da buona posizione. Dopo una lunga fase di studio, la gara si sblocca al 33′: Vuthaj s’invola in contropiede e calcia, sul suo destro interviene bene Colesso,  Franciosi nel tentativo di recuperare la palla viene steso da Vedova e guadagna il penalty . Sul dischetto si presenta Zane e trasforma alla perfezione spiazzando il portiere. Tre minuti dopo chance per il raddoppio: Seno dal centro dell’area sfiora il palo. Esito simile, per il colpo di testa di Colman Castro che al 45′ chiude la prima frazione. Ad inizio ripresa il Tamai trova l’unico pericolo di tutto il match: al 3′ Alcantara colpisce di testa ma Cazzaro mostra i riflessi e la mette in angolo. All’8′ la risposta del Campodarsego: filtrante di Franciosi per Vuthaj, che incrocia ma non trova lo specchio della porta. Passa un giro di lancette e i biancorossi trovano il raddoppio: altro grande assist  di Franciosi per Raimondi, murato in uscita da Colesso, sulla ribattuta è facile per Vuthaj che insacca il 2-0. In pieno recupero, Alcantara colpisce di testa sugli sviluppi di un angolo, ma è troppo tardi e la partita finisce così. Tre punti d’oro per i ragazzi di Andreucci che aveva chiesto un passo avanti e così è stato.

TABELLINO
CAMPODARSEGO-TAMAI 2-1
CAMPODARSEGO (4-4-2): Cazzaro; Seno, Dario, Colman Castro, Gusella; Scapin (42′ st Salata), Trento, Zane, Franciosi (28′ st Caporali); Vuthaj, Raimondi (34′ st Florian).
A disposizione: Voltan, Leonarduzzi, Barros, Pistolato, Santinon, Bortolato.
Allenatore: A. Andreucci.
TAMAI (4-1-4-1): Colesso; Vedova (25′ st De Anna), Faloppa, Colombera, Presello (36′ st De Biasi); Borgobello; Alcantara, Dalla Vedova, Nadal, Terranova (25′ st Kryeziu); Maccan.
A disposizione: Mason, Barbierato, Russian, Furlan, Salamon, Lituri.
Allenatore: G. Bianchini.
Arbitro: Castellone di Napoli (Pinna-Nechita).
Reti: 33′ pt rigore Zane; 9′ st Vuthaj, 48′ st Alcantara.
Note: ammoniti Maccan, Franciosi, De Anna. Calci d’angolo 4-8. Spettatori 200 circa. Recupero 1′ e 4′.

 

Il Campodarsego conserva il terzo posto in classifica accorciando su entrambe le concorrenti sul podio, Adriese e Este, fermate sul pari. Finisce infatti con un diluvio di gol il derby tra Delta Porto Tolle e Adriese: non basta la doppietta del capocannoniere Marangon per i granata, che ora rischiano l’aggancio dei biancorossi. Avanti per 3 a 0 e poi per 4 a 2, subiscono in extremis il gol di Meucci che vale il pari per 4 a 4. Frenano anche i giallorossi che impattano per 2 a 2 contro il Feltre. Si rialza l’Arzignano che espugna il campo del Trento per 1 a 0, mentre in zona playoff il Chions ha la meglio sul Sandonà. In coda la Clodiense vince in casa del Cjarlins Muzane e abbandona il fondo classifica.

Risultati

Belluno-Montebelluna 2-1

Campodarsego-Tamai 2-1

Cartigliano-Sporting club St. Georgen 0-0

Cjarlins Muzane-Clodiense 0-1

Delta Porto Tolle-Adriese 4-4

Este-Union Feltre 2-2

Sandonà-Chions 1-2

Trento-Arzignano 0-1

Virtus Bolzano-Levico 2-1

 

CLASSIFICA

Adriese 25 Este 23 Campodarsego 22 Arzignano 21 Chions 20 Union Feltre, Montebelluna, Sandonà, Cartigliano 17  Virtus Bolzano 16 Cjarlins Muzane 15 Delta Porto Tolle 14 Levico, St. Georgen 11 Belluno, Clodiense 10 Tamai 9 Trento 7

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy