Chievo-Juventus, il primo a marcare Ronaldo? Un padovano

Chievo-Juventus, il primo a marcare Ronaldo? Un padovano

di Redazione PadovaSport.TV

Sarà molto probabilmente il padovano Luca Rossettini il primo marcatore di Cristiano Ronaldo nel campionato di serie A (Chievo-Juventus, ore 18). Oggi per il gran debutto del “marziano” (record storico di incasso per il Bentegodi sponda Chievo Verona) l’allenatore D’Anna ha pensato a lui (in coppia con Tomovic). Chissà quanti consigli in queste ore da parte dell’allenatore (da ex colonna portante del Chievo dei miracoli, che marcava nei primi anni duemila i grandi attaccanti della serie). Una bella responsabilità e una grande sfida personale per Rossettini: dovrà far capire subito a CR7 di che pasta sono fatti i difensori italiani. Concentrazione altissima per tutti i 90 minuti, cercando di evitare l’uno contro uno: Ronaldo ha una cattiveria agonistica impressionante. Rossettini Vs CR7 dunque: quanta strada per il ragazzo dell’Arcella, che ha trascorso la sua infanzia calcistica tra i campetti parrocchiali (dai primi calci al passaggio nella categoria “pulcini” e poi “esordienti”, sempre all’ombra del campanile del santuario di Sant’Antonino), per poi passare nel 1996, a 11 anni, a vestire la maglia biancoscudata. Tanti amici lo guarderanno in Tv da Padova: comunque vada, sarà una di quelle cose da raccontare ai nipoti.

Nella foto sotto (Difesa del Popolo), il primo “cartellino” di Rossettini:

Rossettini (il primo cartellino). Foto Difesa del Popolo
Rossettini (il primo cartellino). Foto Difesa del Popolo
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy